Concerti a Genova, la musica d’autore arriva in Riviera

Concerti Genova

Grandi ospiti internazionali e cantanti italiani nel ricco calendario di concerti a Genova. E se quello dei Massive Attack è stato un evento, fino a dicembre sono tanti gli appuntamenti da non perdere

Il grande evento della stagione estiva di concerti a Genova prende vita all’Arena del Mare, il teatro all’aperto che sorge proprio nel cuore del bacino portuale del capoluogo ligure e che regala una scenografia d’eccezione grazie alle luci della città, al mare e al passaggio delle navi. E che quest’anno si presenta ancora più spettacolare, nonché fornito di un palco più grande e di un’area più ampia, capace di ospitare fino a cinquemila spettatori.

Il programma di eventi non è da meno: 36 spettacoli, 3 palchi e 1 spazio circo per performance di teatro di strada, un calendario ricco e variegato che fino al 2 agosto intrattiene genovesi e non sia con grandi nomi in cartellone che con giovani talenti emergenti locali.

Ed è all’interno di questa grande kermesse che si inserisce il Goa-Boa, festival musicale d’eccellenza della scena ligure, nato nel 1998 e cornice ideale per far scatenare giovani e meno giovani al ritmo della musica di gran classe, articolata in sei serate che propongono un interessante mix di pop, rock, reggae e hip hop.

Se i nomi di Alessandro Mannarino, Paolo Nutini, Caparezza e Afterhours accontenteranno i palati degli amanti del rock e del pop blues, a far ballare penserà il Gorillaz Sound System, con Remi Kabaka, percussionista e dj della band virtuale creata da Damon Albarn, pronto a far vibrare le casse e a stupire con video psichedelici ed effetti di luce.

L’antipasto di concerti a Genova è stato molto ricco e ha servito il tour “Un amore così grande 2014” dei Negramaro, che ha bissato il successo e i sold out della tournée invernale, e soprattutto l’attesissimo ritorno in Italia dei Massive Attack, inventori del genere trip-hop.

È un’atmosfera più raccolta, quasi intima, quella che invece accoglie il pubblico appassionato di sonorità più ricercate come quelle del jazz o della musica d’autore, di scena a Piazza delle Feste. Si parte con una rassegna teatrale dedicata alla comicità italiana, “Ridere d’Agosto”, che culmina con lo show del duo Lillo & Greg, volti noti del piccolo e del grande schermo. Si diceva del jazz e come tradizione ormai non c’è da restar delusi con gli artisti del Gezmataz Festival & Workshop, momento che coniuga laboratori di strumento nel pomeriggio a concerti in serata, in cui ospiti di eccezione sono Dave Holland (23 luglio) e Joshua Redman (25 luglio).

Il 30 e il 31 luglio ritorna la musica cantautoriale italiana con “Palco sul Mare Festival”, dove si esibiranno i Perturbazione e poi, in una particolare performance acustica, Simone Cristicchi.

Il 21 luglio spazio alla nostalgia, con un omaggio che Genova vuole rendere a uno dei suoi cantanti più “storici”, Sandro Giacobbe, che festeggia i quaranta anni di carriera con un concerto speciale.

Andando un po’ più in là con il calendario e lasciando l’estate, c’è ancora un interessante programma di concerti a Genova che interessa anche la stagione autunnale. Protagonista è la canzone italiana, con tre rappresentanti di generi ed epoche differenti.

Il 21 ottobre al Politeama Genovese è di scena Francesco Renga con il “Tempo Reale Tour”, che segue l’album omonimo, piazzato nella top15 della classifica più venduti in Italia nel primo semestre 2014.

Si chiama invece “ConVoi ReTour” lo spettacolo che riporterà Claudio Baglioni in Liguria il 13 novembre al 105 Stadium (ex Vaillant Palace), occasione unica per riascoltare tutti i successi del cantante romano.

Stessa location ma platea quasi sicuramente differente il 29 novembre, quando arrivano a Genova i Subsonica, pronti a lanciare a settembre un nuovo album, anticipato dal singolo “Lazzaro” (già record di vendite) e da uno straordinario concerto sul tetto in Piazza del Duomo a Milano.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!