Guida per articolisti KontroKultura

A disposizione il gruppo privato su Facebook, utile per richieste di assistenza e per ricevere i comunicati della redazione.
1. KontroKultura: Chi siamo

KontroKultura nasce dal desiderio di creare uno spazio aperto in rete, ove chiunque possa esprimersi liberamente e, perché no, avere anche dei guadagni.

KontroKultura è un magazine online basato sulla formula del giornalismo partecipativo (crowd sourcing information, open journalism): ogni giorno pubblichiamo diverse storie grazie alla collaborazione di utenti da tutta Italia.

1.1 Come diventare Articolista

Per collaborare con KontroKultura, e diventare quindi un articolista attivo, è necessario:

– effettuare l’iscrizione attraverso l’apposito form, ovvero quello di registrazione a WordPress;

– accettare le condizioni contrattuali e impegnarsi a prendere visione dei relativi aggiornamenti;

inviare un articolo (o più articoli) di prova attraverso la piattaforma WordPress;

attendere la revisione, con conseguente promozione/bocciatura/valutazione, da parte dell’editor.

E’ consigliato il ?rel=author con Google Plus.

E’ consigliato inserire nel proprio profilo i link ai social network.

E’ fondamentale il possesso di un account Facebook per partecipare attivamente alla vita del gruppo FB riservato agli articolisti.

La Redazione valuterà i contenuti sulla base delle linee guida qui condivise e deciderà l’opportunità di eliminare i contenuti inappropriati.

IMPORTANTE!

NON SI POSSONO PUBBLICARE CONTENUTI PER SOLI ADULTI: niente porno, niente gioco d’azzardo o quant’altro sia riservato ad un pubblico di soli adulti.
NON SI POSSONO PUBBLICARE tutti quei contenuti che, in base alle vigenti leggi, sono ritenuti illegali. Ogni autore dovrà risponderne personalmente.


1.2 Tempi e modalità di pagamento

I nostri Articolisti vengono retribuiti con un sistema meritocratico: il compenso viene calcolato in base alle visualizzazioni uniche ottenute dai contenuti editoriali del collaboratore nell’arco di 30 giorni dalla pubblicazione, secondo il tariffario in vigore visionabile sulle pagine di regolamento.
I dati di visualizzazione e il relativo compenso lordo sono disponibili nell’area personale degli Articolisti, nella sezione Post Pay Counter. I pagamenti vengono effettuati il 30 di ogni mese, relativamente al mese precedente.

Il compenso è definito da KontroKultura attraverso un calcolo del ritorno pubblicitario. Sempre in base a requisiti meritocratici, alcuni Articolisti potranno avere delle condizioni completamente diverse e personalizzate. Dopo il pagamento, gli articoli possono continuare ad essere remunerati per le visite uniche ricevute.

2. KontroKultura: linee guida editoriali

2.1 Gli argomenti degli articoli

KontroKultura è una testata generalista: ogni articolista può scegliere liberamente l’argomento di cui occuparsi, nel rispetto delle presenti linee guida.

Vietato il copia-incolla

Ogni contenuto editoriale inviato deve essere originale: non sono ammessi contenuti copiati, in tutto o in parte, da altre fonti.
In caso di copia-incolla, l’articolista sarà sospeso dalla piattaforma per un periodo di 30 giorni; alla seconda violazione di questa regola, l’articolista sarà bannato definitivamente.

I doppioni

KontroKultura favorisce la pluralità di punti di vista: nel caso in cui la redazione riceva più contenuti riguardanti il medesimo argomento, valuterà la loro pubblicazione in base alla tempestività di copertura della notizia e al taglio informativo proposto.

Le opinioni e i comunicati stampa

KontroKultura ha una sezione “Opinioni” e  “Comunicati Stampa”, nelle quali si possono pubblicare articoli con opinioni personali o comunicati stampa ricevuti.

Le recensioni di prodotti

Quando si scrive la recensione di un prodotto o servizio, è bene ricordare che lo scopo del contenuto è sempre quello di informare, non spingere all’acquisto:

 la descrizione del prodotto/servizio/evento proposta deve essere oggettiva (possibilmente inserire pro e contro);

 il modo migliore per evitare di scrivere un pubbliredazionale (informazione pubblicitaria a pagamento), è quello di offrire al lettore delle alternative e una valutazione personale;

 le recensioni comparative sono tra le più funzionali e rappresentano un contenuto originale e con maggiore valore aggiunto.

2.2. Lo stile della scrittura (leggere attentamente!)

KontroKultura vuole garantire ai suoi lettori informazione di qualità: i contenuti editoriali devono essere scritti in un italiano fluido e corretto, non solo a livello ortografico e grammaticale, ma anche a livello di sintassi. Molto importante è anche il corretto uso della punteggiatura. In caso di errori di grammatica, ortografia e sintassi gravi, la news verrà immediatamente rifiutata.

2.3 Uso e citazione delle fonti

È obbligatorio fare sempre riferimento alle fonti informative del contenuto editoriale, seguendo alcune regole fondamentali:

1) le fonti devono essere attendibili: l’affidabilità della fonte di riferimento è fondamentale. Non basta riportare i fatti per “sentito dire”, è necessario affidarsi a fonti ufficiali (agenzie di stampa, istituzioni, uffici stampa, ecc.) o verificate;

2) il ricorso a una fonte non equivale al copia incolla: qualunque contenuto va rielaborato in modo originale, inclusi comunicati stampa e comunicazioni ufficiali.

3) la citazione va sempre riportata in modo esplicito: i contenuti altrui (interviste/servizi/inchieste etc.) vanno citati esattamente come da fonte originaria, in corsivo o riportata tra virgolette (“”), per differenziarla dal commento dell’autore del nuovo contenuto.

2.4 L’importanza della SEO (leggere attentamente!)

KontroKultura dà un’importanza fondamentale alla SEO (Search Engine Optimization), l’ottimizzazione dei contenuti mirata a ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca. Conoscere la SEO, per un Articolista, significa:

– dare visibilità alle proprie news

– aumentare il numero dei propri lettori

– ottenere maggiori guadagni per ogni singola news

Le regole base della SEO

Keywords: per prima cosa scegli le keywords (parole chiave) con cui vuoi che il tuo articolo venga trovato sui motori di ricerca. Uno strumento utile per individuare le parole chiave più cercate dagli utenti è Google Trends. Ricorda che è più facile posizionarsi con keywords specifiche anziché generiche.
Attenzione: utilizzare sempre le stesse parole chiave a lungo andare può pregiudicare il posizionamento SEO.

Titolo dell’articolo: il titolo deve contenere le keywords con cui i lettori possono trovare i contenuti sui motori di ricerca.

Sottotitolo: le parole chiave vanno ripetute, con alcune variazioni, anche nel sottotitolo

Meta Description: la meta description è una breve descrizione del contenuto dell’articolo, che compare sotto il titolo nei motori di ricerca. Anche qui vanno inserite le principali keywords.

Contenuto della news: l’articolo deve contenere, sia all’inizio sia nei differenti paragrafi, le principali parole chiave e variazioni delle stesse.

Header: i titoletti all’interno dell’articolo (chiamati header) migliorano il posizionamento SEO.

Link: in ogni articolo vanno inseriti al massimo due link. Sono ammessi link verso siti esterni. E’ raccomandato – ma non obbligatorio – linkare altri articoli di KontroKultura e le pagine interne del sito KontroKultura. Il “title” del link deve contenere le parole chiave in linea con la pagina che si sta linkando.

Grassetti: evidenzia nel tuo articolo le parole chiave utilizzando il grassetto, ma senza esagerare (massimo due o tre parole per paragrafo). Un uso eccessivo del grassetto pregiudica una lettura agevole del testo.

Foto: anche le immagini possono posizionarsi sui motori di ricerca; per questo è importante inserire una didascalia e una descrizione immagine che contengano le principali keywords collegate all’articolo.

Non copiare: tutti gli articoli che scrivi devono essere originali. I motori di ricerca penalizzano il “copia e incolla”!

Vietato abusare della SEO

Quali sono gli errori SEO da evitare per non incorrere in penalizzazioni da parte dei motori di ricerca?

Evitare l’abuso delle parole chiave (il cosiddetto “keyword stuffing”) in titoli, sottotitoli, meta description e testo dell’articolo.

Parole chiave e contenuti dell’articolo devono corrispondere. Esempio: non si può parlare nel titolo di “rivelazioni inedite su Twilight” e scrivere nell’articolo che le rivelazioni inedite non sono trapelate. Si tratta di una tecnica di posizionamento scorretta nei confronti della quale Google procede con penalizzazioni.

Non creare gli articoli in funzione di Google. Gli articoli non vanno creati con il solo scopo del posizionamento sul motore di ricerca. L’articolo deve essere utile al lettore, non ci si deve limitare a indurlo a cliccare sulla nostra news.

Non creare contenuti duplicati. Oltre ad essere vietato perché viola i diritti d’autore, il copia-incolla da altri siti genera contenuti duplicati e causa una penalizzazione da parte dei motori di ricerca.

SEO: breve glossario

Keyword (parola-chiave) – Parole-chiave inserite dagli utenti nei motori di ricerca, inerenti ai contenuti che vogliono trovare.

Indicizzazione – Inserimento da parte del motore di ricerca di una pagina web all’archivio dei siti (database) del motore.

Ottimizzazione – Processo mediante il quale i contenuti vengono corretti e migliorati con lo scopo di migliorare l’indicizzazione sui motori di ricerca.

PageRank™ / PR – Valore che Google dà alle singole pagine web del suo archivio: maggiore è il PageRank™ di una pagina, più alto il posizionamento della stessa nelle ricerche.

Penalizzazione – Punizione messa in atto da un motore di ricerca a una pagina web o a un intero sito dopo che ha individuato nello stesso caratteristiche spam. Le penalizzazioni vanno da un peggiormamento del posizionamento del sito nei risultati di ricerca, alla cancellazione definitiva della pagina o dell’intero sito dall’archivio del motore di ricerca.

Query (richiesta, interrogazione) – Uno o più termini inseriti dall’utente per eseguire una ricerca sui motori di ricerca

SERP: Search Engine Results Page (pagine di risultati della ricerca) – Pagina di risultati fornita dai motori di ricerca dopo digitato le parole chiave.

Spider – Software dei motori di ricerca che visita in maniera automatica il sito e ne estrae le pagine web, permettendone l’indicizzazione.


3. KontroKultura: come usare la piattaforma (leggere attentamente!)

3.1 Inserire una nuova news

1. Dopo l’accesso alla piattaforma, utilizzare il modulo nuovo articolo.

2. IMPORTANTE: ricordarsi sempre di inserire una immagine in evidenza.

3. Salvare prima come bozza, quindi rileggere, correggere e verificare che sia tutto a posto prima di procedere all’invio in revisione.

4. Inserisci la tua news compilando tutti i campi richiesti.

Categoria e sotto-categoria

Per ogni articolo deve essere selezionata una sola categoria, la più appropriata tra quelle proposte.
Alcune categorie prevedono anche una sotto-categoria. In fase di approvazione, la redazione potrà modificare la categoria selezionata.

Titolo e sottotitolo

– Il titolo deve contenere, possibilmente all’inizio, le parole chiave (keywords) con cui i lettori potranno trovare i contenuti sui motori di ricerca.
Uno strumento utile per individuare le parole chiave più cercate dagli utenti è Google Trends.

– Il titolo non deve mai iniziare con cifre e non deve mai terminare con un punto, né contenerlo al suo interno.

– Il titolo non deve contenere virgolette, poiché Google le legge come interruzioni del titolo stesso.

– Il sottotitolo deve contenere una piccola descrizione del contenuto dell’articolo e la ripetizione delle parole chiave inserite nel titolo.

– Il sottotitolo, a differenza del titolo, deve terminare con un punto.

– Non scrivere, nel titolo e nel sottotitolo, parole in stampatello MAIUSCOLO

Corpo dell’articolo

– Inserire le parole chiave all’inizio dell’articolo per permettere un migliore posizionamento nei motori di ricerca. Le parole chiave non vanno inserite in maniera casuale, ma mantenendo una coerenza sintattica. Le parole chiave vanno ripetute anche nel corso dell’articolo, mantenendo sempre una coerenza sintattica.

– L’importanza delle 5 W: Who, What, When, Where, Why (chi, cosa, quando, dove, perché). L’incipit dell’articolo deve contenere tutte le informazioni più importanti: dalle prime righe il lettore deve capire esattamente di cosa si sta parlando.

– La lunghezza minima dell’articolo è di 1.500 caratteri (250 parole) , la lunghezza massima di 3500 caratteri (spazi inclusi).

– L’articolo può essere suddiviso in brevi paragrafi. I paragrafi possono essere preceduti da un titoletto (H2).

– L’utilizzo di elenchi puntati o numerati è consigliato per rendere la news più leggibile: vanno utilizzati quelli a disposizione nell’editor.

– Non scrivere intere parole in stampatello MAIUSCOLO.

– E’ possibile utilizzare il grassetto, evidenziando non più di 2-3 parole per paragrafo.

– Le citazioni devono essere inserite tra virgolette o scritte in corsivo. Possono essere utilizzate solo le virgolette alte “”, non le basse «».

– Utilizzare le lettere accentate della tastiera, non l’apostrofo (es. “responsabilità”, non “responsabilita’”).

– Lo spazio va inserito dopo il segno di punteggiatura, non prima.

– Le parole vanno separate con un solo spazio, non due.

– Evitare refusi ed errori di battitura: vi consigliamo di utilizzare uno strumento di correzione ortografica, presente in Word e in tutti gli altri programmi di editing.

– Nessuna tolleranza su errori ortografici e grammaticali come in luogo di po’ qual’è in luogo di qual è , un’amore in luogo di un amore.

– Date: il mese si scrive in minuscolo (maggio non Maggio); il giorno va scritto in cifre (23 maggio, non ventitré maggio)

– I titoli istituzionali vanno scritti con la prima lettera minuscola (ministro e non Ministro)

Link

– E’ raccomandato – ma non obbligatorio – linkare altri articoli di KontroKultura e le pagine interne del sito. Inserire link verso altre news pubblicate su KontroKultura e pertinenti col tema trattato permette di aumentare la visibilità, quindi le visualizzazioni, di altri articoli.

– Il “title” del link deve contenere parole chiave in linea con la pagina che si sta linkando.

Meta Description e keywords

– La meta description è la frase che visualizziamo su Google sotto il titolo e deve contenere le parole chiave con cui si intende posizionare l’articolo. Non deve contenere al suo interno le virgolette.

– Le keywords sono le parole chiave dell’articolo, le stesse che vanno ripetute nel titolo, nel corpo testo e nella meta description. Vanno separate da spazio e virgola e possono essere composte da una o più parole chiave. (es. Letta, governo Letta, Gianni Letta, governo, imu).

 Foto

– È possibile caricare diverse foto per ogni articolo, ma non abusare di tale strumento.

– Tutte le immagini devono essere copyright free e possono essere scaricate da siti dedicati, alcuni dei quali richiedono di registrarsi gratuitamente. Eccone alcuni:

1. http://www.google.com/advanced_image_search

2. http://it.photl.com/

3. http://www.sxc.hu/

4. http://publicphoto.org/

– È consentito inserire come immagini screenshot di programmi televisivi, loghi di squadre o prodotti, locandine di film o mostre, copertine di libri.

NB: gli articoli che non hanno un’immagine appropriata saranno pubblicati, ma non saranno visibili nelle homepage di KontroKultura.

Didascalia e descrizione immagine

– La didascalia compare sotto l’immagine abbinata all’articolo.

– La descrizione immagine compare quando si passa con il mouse sulla foto.

Entrambi i campi devono contenere le parole chiave dell’articolo. Non devono fare riferimento all’immagine, ma al contenuto della news.

– Didascalia e descrizione immagine devono essere differenti tra loro.

Tag

– I tag sono le etichette delle news e sono importanti per l’ottimizzazione dei contenuti.

– I tag selezionati devono essere pertinenti con il contenuto dell’articolo.

– Non è consentito utilizzare i tags “KontroKultura” e “EasyTeach”, che sono di competenza esclusiva della redazione.

REPETITA IUVANT: dopo aver compilato tutti i campi della news, salvare prima come bozza e, solo in seguito, procedere all’invio in revisione.

4. Dopo la pubblicazione: social sharing dell’articolo

Gli articoli pubblicati su KontroKultura vengono indicizzati dai motori di ricerca. Ciò avviene con maggiore o minore efficacia e velocità a seconda della qualità della SEO messa in pratica e della popolarità dei contenuti.
KontroKultura è una testata indicizzata anche da molti aggregatori.

Per aumentare la popolarità delle news è possibile:

 condividere l’articolo sul proprio profilo Google +

 condividere l’articolo sul proprio profilo Facebook

 condividere l’articolo sul proprio account Twitter

 condividere l’articolo su altri social network

 promuovere gli articoli sul proprio blog o sito personale o altri aggregatori

5. Copyright

Tutto ciò che è pubblicato su KontroKultura è protetto da copyright. La riproduzione dei contenuti è autorizzata solo previo consenso di EasyTeach Ltd; per utilizzare i contenuti della testata contattare la redazione.
EasyTeach Ltd si riserva il diritto di pubblicare commenti e contenuti inviati dai propri lettori, salvo loro specifica indicazione contraria. L’articolista che cancella, distrugge o rende non disponibile un articolo, dovrà rispondere, nelle opportune sedi, di danneggiamento di cose altrui, oltre a tutti gli estremi ravvisati caso per caso.

6. Disclaimer

EasyTeach Ltd e KontroKultura non sono responsabili dai contenuti e dei link riportati in ogni articolo. L’unico responsabile è solo ed esclusivamente l’autore degli stessi. Salvo il fatto che la redazione di KontroKultura sarà a disposizione dell’autore per affiancarlo nella difesa.

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here