Paura per Silvia Toffanin, Pier Silvio Berlusconi e i figli: ‘La frana li ha….

La conduttrice di Verissimo ha vissuto con il compagno una bruttissima esperienza. Per via del maltempo ha fatto preoccupare tutti i suoi fan, ecco cosa è accaduto alla coppia

Per il maltempo l’Italia intera è rimasta bloccata. Tra le vittime delle piogge e dei venti troppo forti ci sono anche Pier Silvio Berlusconi e Silvia Toffanin, che al momento si trovano isolati con figli e personale in un castello a Portofino.

Silvia Toffanine e Berlusconi, i danni del maltempo

Silvia Toffanin non pensava che il maltempo avrebbe condizionato la sua vita nelle ultime ore. E’ evidente che l’Italia non era preparata a quest’ondata di maltempo. Ci sono diverse famiglie che in questo momento sono bloccate a Portofino, borgo di pescatori sulla Riviera Ligure a sud-est di Genova, tra cui pure loro.

La rinomata località turistica ha avuto un po’ di problemi. Infatti, la frana della strada provinciale ha isolato il piccolo centro. Tra le persone che si trovavano a Portofino anchela celebre coppia bloccata all’interno del castello Bonomi-Bolchini,con i figli.

Cosa è successo alla famiglia di Pier Silvio Berlusconi

Niente di grave:  il personale di servizio è lì con loro. Il castello dove soggiorna la coppia si trova proprio a metà dei cedimenti strutturali della strada provinciale che collega Santa Margherita a Portofino. Questo significa, in pratica, che la famiglia col personale di servizio sono isolati e per liberarli è allo studio un piano di evacuazione.

Il figlio dell’ex presidente del Consiglio aveva già dovuto fare i conti nelle scorse ore coi danni del maltempo: il suo yacht Suegno era infatti tra quelli presente al porto di Rapallo, che a causa della mareggiata è stato scaraventato chissà dove.

Nonostante si trattasse di una grossa imbarcazione, un Custom line lungo 37 metri costruito ad Ancona dai cantieri Ferretti e vale 5-6 milioni di euro, il vento l’ha praticamente distrutta: Alcune foto testimoniano come sia di fatto semi affondato.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Susy Caruso: