Paolo Ruffini: “Con Diana del Bufalo ci eravamo lasciati”

Splende il sole su Paolo Ruffini e Diana del Bufalo. Si erano lasciati, ma ora sono più uniti che mai. Come le migliori coppie, hanno saputo appianare le divergenze. E sono pronti ad affrontare le sfide che verranno. Insieme.

In una rara intervista dove parla del privato, Paolo Ruffini ha precisato che la pausa presa nella scorsa estate è stata solamente un incidente di percorso.

Paolo Ruffini e Diana del Bufalo: felicemente fidanzati

Coloro che se lo fossero persi, Paolo Ruffini e Diana del Bufalo fanno coppia fissa dal 2015, quando si conobbero a Colorado. Al settimanale Intimità l’attore e conduttore chiarisce la sua situazione sentimentale:

“Sono felicemente fidanzato con Diana. L’anno scorso, d’estate, è successo che ci siamo lasciati, ma è stato solo un errore di percorso. Ora fortunatamente siamo di nuovo insieme e molto uniti”

Paolo Ruffini viene da un divorzio. Eppure con la ex moglie ha saputo mantenere un rapporto amicale, che sfocia anche in collaborazioni professionali:

“Io e Claudia Campolongo abbiamo mantenuto un bellissimo rapporto. A volte lavoriamo insieme in qualche spettacolo”

Diana del Bufalo spera nell’amore eterno

Interrogata sulla relazione, Diana del Bufalo aveva già in precedenza ammesso la crisi passeggera attraversata con Paolo Ruffini. Un momentaneo break, prima di rituffarsi quasi subito nella storia. Tra loro ora procede tutto a meraviglia. Tanto che Diana, seppur con paura, si era detto fiduciosa che la storia potesse durare per sempre.

Paolo Ruffini nel privato secondo Diana del Bufalo

L’ex allieva di Amici di Maria De Filippi aveva dunque descritto Paolo Ruffini come una persona veramente zen, che non si arrabbia mai, emmeno se lo derubano. E che non è niente affatto geloso. Pazzo dell’Italia, la lascia partire verso mete più esotiche in compagnia degli amici, anche maschi.

Al contrario lei si era detta più sospettosa. Infine,  aveva dichiarato di essere disposta a perdonare un possibile tradimento, purché alla base ci fosse una storia vera e profonda. Anche perché si diceva che per gli uomini tradire sia una cosa di poco conto.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Manuel Magarini: Per info & collaborazioni: manuel.magarini@gmail.com