Kate Middleton: la Regina Elisabetta II cercò di ostacolare le nozze con William, ecco perché

Kate Middleton - Queen Elisabetta II
Kate Middleton - Queen Elisabetta II

La regina Elisabetta II cercò a suo tempo, di impedire le nozze tra il nipote William e Kate Middleton. Il motivo è davvero una cosa molto particolare

Sono passati oramai quasi 8 anni dall’aprile del 2011, data in cui i due giovani innamorati si giurarono amore eterno dopo un velocissimo fidanzamento. Dopo 8 anni Kate è indubbiamente uno dei membri più amati della Royal Family, questo grazie al suo modo di essere, al suo look (spesso riciclato) ma soprattutto per il suo amore per la tradizione e il grande rispetto dimostrato per l’etichetta.

Infatti anche la Regina Elisabetta II la reputa impeccabile e le due hanno un ottimo e consolidato rapporto. Un rapporto così solido che la Regina ha deciso di donare a Kate la spilla dell’Ordine della Famiglia Reale. Si tratta di una onorificenza che viene concessa soltanto ai parenti della Sovrana che hanno mostrato un grande impegno a favore del Regno stesso.

La Regina si schiera contro Kate Middleton

Proprio per questi motivi sembra quasi impossibile immaginare che in passato fu proprio la Sovrana colei che ha tentato di ostacolare e quindi sabotare le nozze tra il nipote William e Kate. L’indiscrezione arriva dalla giornalista Kate Nicholl, l’autrice del libro The Making of a Royal Romance. Secondo la giornalista, la Regina si sarebbe opposta al matrimonio del nipote con Kate Middleton.

La cosa che stupisce di più non è tanto l’opposizione mostrata dalla Sovrana, ma è il motivo di questa sua scelta. La Sovrana non era infastidita dalla provenienza di Kate, che non era una commoner, ma non accettava che ancora Kate non avesse un lavoro fisso. Fu proprio mentre William era impegnato con la carriera militare che iniziò a parlare del suo fidanzamento, la Regina si mostro immediatamente infastidita.

In quel periodo Kate si era laureata in Storia dell’Arte da poco e collaborava con l’azienda di famiglia e con il brand Jigsaw. Quindi non possedeva ancora un lavoro fisso e stabile, ma era impegnata solamente con impegni saltuari, cosa che secondo la Regina dimostrava una certa pigrizia nella ragazza.

Quindi secondo la Regina, Kate non aveva le giuste qualità per stare accanto al nipote William e quindi poter diventare in futuro anche lei una Sovrana. Pare che la Regina disse:

 “Passare da una vacanza in un resort a cinque stelle all’altra non è propriamente il requisito giusto per una giovane destinata a essere regina”

In seguito pare proprio che la Sovrana ha cambiato idea, quando la Duchessa di Sussex, forse conscia dei pensieri della Regina e nonna di William, decise di impegnarsi a tempo pieno con l’associazione Starlight, associazione che si occupa di malati terminali, cosa che ha fatto incontrare il favore della Regina Elisabetta II.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!