Home Spettacolo Lino Banfi non si nasconde più, la confessione: ‘Faccio coming out e…’

Lino Banfi non si nasconde più, la confessione: ‘Faccio coming out e…’

0
Lino Banfi non si nasconde più, la confessione: ‘Faccio coming out e…’
Lino Banfi e le sue struggenti dichiarazioni: 'Non riesco ad accettarlo'

Lino Banfi ospite a Io e Te di Pierluigi Diaco 

Da lunedi su Rai Uno, al posto di Vieni da me di Caterina Balivo va in onda un nuovo programma. Si tratta di Io e Te, condotto da Pierluigi Diaco, con la partecipazione straordinaria di Sandra Milo e Valeria Gracia.

Dopo la presenza di Iva Zanicchi nel secondo appuntamento era ospite il grande Lino Banfi dove si è raccontato con un’intervista molto educativa. Ovviamente non sono mancati i momenti divertenti, ma anche di grande stupore, soprattutto nella parte finale quando ha fatto delle dichiarazioni davvero sorprendenti.

Lino Banfi è la dichiarazione sorprendente a Io e Te 

“Voglio fare una confessione, un coming out: quando toccato, stringevo e abbracciavo le attrici io chiedevo sempre scusa. Ero innocente, sì, ma c’era anche intelligenza”,

è questa la clamorosa dichiarazione che Lino Banfi ha fatto a Io e Te. Un momento molto serio accompagnate da battute divertenti come fa di solito il noto attore pugliese. Quest’ultimo, inoltre, ha menzionato anche suo padre che era un cultore dell’agroalimentare, un filosofo rotolano.

L’interprete di Nonno Libero in Un Medico in Famiglia, ha rivelato che lo nomina sempre nelle sue preghiere. Addirittura il genitore era contro l’omofobia e all’epoca era l’unico a dire di lasciare in pace un omosessuale che era presente nel suo paese natio. A quel punto il conduttore Pierluigi Diaco ha detto che Zagaria senior, questo è il suo vero cognome, era un uomo di pace.

Il noto attore fa un appello a Io e Te 

Ospite nel salotto del nuovo programma pomeridiano di Rai Uno, Lino Banfi ha approfittato della sua presenza a Io e Te per fare un appello. Nello specifico il noto attore pugliese ha detto che gli servirebbero almeno altri dieci anni. In modo ironico ha affermato che ha fatto la richiesta a chi di dovere e ora sta aspettando. Ovviamente l’artista salentino spera che gliene diano molti di più.