Gemma Galgani insultata e umiliata davanti a tutti: ecco cosa ha fatto la dama di Uomini e Donne (Foto)

Gemma Galgani e l’attività social dopo la chiusura stagionale di Uomini e Donne

Senza ombra di dubbio Gemma Galgani è una dei pilastri del Trono over di Uomini e Donne. La dama, infatti, è presente nel dating show di Maria De Filippi da ormai dieci anni e per questo motivo è molto seguita sui suoi profili social.

All’ex compagna di Giorgio Manetti le piace condividere con i suoi numerosi seguaci delle immagini di vita quotidiana, scatti presi dal programma a cui partecipa, qualche evento e i giornali e siti di gossip dove si parla di lei e del parterre senior che le ha regalato popolarità. Peccato che in realtà non siano in molti ad amarla.

Gemma Galgani incoraggia gli studenti per la maturità: la dama torinese sommersa di critiche

Gemma Galgani o si ama o si odia. La dama del trono over di Uomini e Donne, infatti, non piace a tutti. Spesso lo si vede anche dai numerosi insulti che la dama piemontese riceve quando pubblica qualche post sui suoi account Instagram.

Fattore che è accaduto qualche ora fa. Tra l’altro nei commenti di un post che parla di incoraggiamento e non del dating show di Maria De Filippi. Questa volta, però, Gems si è resa protagonista di qualcosa che non la coinvolge direttamente. La’acerrima nemica di Tina Cipollari, infatti, ha postato un lungo messaggio diretto agli studenti italiani che in questi giorni sono alle prese con gli esami di maturità.

“È arrivato il momento tanto atteso per i nostri ragazzi: La Maturità! Forza ragazzi siete il nostro futuro! La Maturità lo ricorderete come uno dei periodi più belli della vostra vita! Ce la farete, siamo con voi! Grazie per esserci!”

ha scritto la Galgani sul suo account Instagram seguito da oltre 400 mila follower. Il messaggio di incoraggiamento della piemontese, però, non è stato apprezzato da tutti. Infatti il post in questione ha ottenuto solamente tre mila likes, ma tantissimi insulti nei commenti da parte degli haters. Ecco il post:

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!