Naomi Campbell: “Alcool e droga, sopravvissuta grazie a Dio”

Naomi Campbell sulla vita di eccessi

Ha incantato nell’epoca d’oro delle top model e fatto impazzire i tabloid scandalistici per le bizze lontana dalla passerelle e le relazioni sentimentali, fra tutte quella con il boxeur Mike Tyson. In un’intervista rilasciata al Wall Street Journal, Naomi Campbell rivela alcuni aspetti del suo privato che la ritraggono come una donna avvezza agli eccessi, alla costante ricerca di nuovi stimoli.

La Venere Nera, inserita dalla rivista People tra le 50 donne più belle al mondo, ha conosciuto la fama negli anni dove chi lavorava nella moda godeva di tantissimi agi, in cui lo sfarzo e gli scandali cominciavano a dettare tendenza, in cui la vita in determinati ambienti andava condotta in un determinato modo, o almeno così ci hanno sempre “insegnato”

In realtà, secondo le dichiarazioni della top model al quotidiano, sembra proprio che quel lifestyle fatto, di lustrini e sballo, non fosse solamente un’illusione, ma quanto più vicino alla realtà. Ringrazia Dio di essere un’alcolista e una tossicodipendente sulla via della redenzione, “una sopravvissuta”. È in via di guarigione da una vita non immacolata, che non finge sia tale. Così Naomi Campbell racconta le esperienze passate.

La massima di Robert De Niro

Atteggiamenti sopra le righe accompagnati a tormentate love story con noti personaggi dello showbiz. A cinquant’anni Naomi Campbell può dire di aver vissuto, senza il minimo dubbio, una vita incredibile, che in pochi immaginerebbero. Tra le precedenti relazioni, anche quelle con Flavio Briatore e Robert De Niro.

Nella lunga intervista concessa al giornale americano accenna ad una massima dell’attore con cui ha avuto un breve flirt e aggiunge una considerazione personale. Un giorno il divo di Hollywood le disse che essere single non equivale a sentirsi soli.

Lui non aveva il tempo di annoiarsi e di sentirsi solo. Ora Naomi Campbell capisce cosa intendesse. La sua vita è così piena non per colmare vuoti, ma perché le piace che sia così, da sempre: impegnata, circondata da persone stimolanti. Non soffre la solitudine.

Naomi Campbell non sente la predisposizione di essere madre

In conclusione, non poteva mancare una domanda riguardante il desiderio di maternità, 50enne e senza un partner. L’idea di poter avere bambini appare remota, come spiega la modella, ma non per via di questioni anagrafiche, bensì perché non ne sentirebbe la “vocazione”. Non li vuole ancora dei bambini, senza però escludere ogni possibilità: vedrà cosa le porterà l’universo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Manuel Magarini: Per info & collaborazioni: manuel.magarini@gmail.com