Achille Lauro si “trasforma” in Gesù: Laura Pausini lo giudica [VIDEO]

Achille Lauro

Achille Lauro si cala nei panni di Gesù: interviene Laura Pausini

Nemmeno la religione frena Achille Lauro. Il rapper, reduce da una partecipazione al Festival di Sanremo molto discussa, stavolta si “trasforma” in Gesù. Già, avete letto bene. Dopo San Francesco, David Bowie, la Marchesa Luisa Casati Stampa e David Bowie ancora una volta spiazza il pubblico.

In un video postato sui canali social il 29enne ed Elena d’Amario, ballerina professionista di Amici, hanno ricreato La Pietà di Michelangelo. A corredo una didascalia anticipatoria sull’Immortale Tour, previsto nei prossimi mesi.

Il suo tempo è compiuto, spiega Achille Lauro. Ciò che è stato non lo sarà più. Quello che era morirà con lui. Ha condotto la sua esistenza invocando aiuto attraverso le sue preghiere. Le preghiere sono diventate poesie, trasformatesi in canzoni e quindi in opere che, come versi di un vangelo, inneggiano il sentirsi liberi.

Morire per rinascere

Non è più il momento di sopravvivere come una volta. È giunta l’ora di morire per rinascere in una nuova identità. Il suo alter ego o il suo vero Io. Il suo peggiore nemico e, al contempo, il suo migliore amico. Colui che già in un’occasione gli ha chiesto sostegno. Colui nel quale il cantante ha trovato la sua salvezza oggi rinasce insieme a lui.

Achille Lauro gli ha fatto una croce in fronte perché Dio – spiega – è stato buono con l’uomo. L’ha ricoperto di glitter, cosicché riprendesse a splendere di luce propria. Il creatore gli avrebbe chiesto di risorgere su questo palcoscenico. E lui intende ascoltarlo.

In chiusura del post rimandava all’Immortale Tour, del quale sono poi infatti uscite le date. Sette le date programmate: partenza a Milano il 17 ottobre, seguiranno Venaria (in provincia di Torino), Cesena, Napoli, Firenze e Roma, dove concluderà il viaggio.

Achille Lauro: il commento di Laura Pausini

Per lanciare il Tour l’osannato artista punta, al solito, sulla provocazione, di cui è un vero maestro. Qualcuno lo critica, molti lo ammirano, compresi veri big della musica italiana, tipo Laura Pausini. In commento al post la pop star si è dichiarata una assidua fan del collega.

Dal primo giorno è una fan. E il toccare un argomento sacro quale la religione lo accetta, stregata da uno dei maggiori esponenti della nuova generazione. Il personaggio è tutto fuorché anonimo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Manuel Magarini: Per info & collaborazioni: manuel.magarini@gmail.com