DayDreamer – Le Ali del Sogno, anticipazioni mercoledì 15 luglio: Can giudica i piatti preparati da Mevkibe

Ventiseiesimo appuntamento di DayDreamer – Le Ali del Sogno

Continua la programmazione di DayDreamer – Le Ali del Sogno. La serie turca di Canale 5 che ha come protagonisti Can Yaman e Demet Ozdemir sta ricevendo una serie di consensi positivi da parte del pubblico italiano. Inoltre la soap opera ha raggiunto dei livelli d’ascolti superiori a quelli della prima serata.

Le anticipazioni della nuova puntata in onda il 15 luglio 2020, svelano che verrà organizzato il catering vegano per tutti i dipendenti della Fikri Harika impegnati a lanciare i prodotti biologici di Levent. Mevkibe appena scoprirà del nuovo progetto che coinvolge pure Aysun, diventerà furiosa proponendosi come cuoca.

Mevkibe furiosa a causa della rivale Aysun

Le anticipazioni del 26esimo episodio di DayDreamer – Le Ali del Sogno in onda mercoledì 15 luglio 2020, rivelano che sarà tutto pronto alla Fikri Harika iniziare a girare lo spot pubblicitario per i prodotti organici del signor Levent. Nell’agenzia pubblicitaria che appartiene alla famiglia Divit verrà organizzato il catering vegano per tutti i dipendenti. Per l’occasione Leyla riuscirà a convincere Osman ad occuparsi del cibo. In pratica l’affascinante macellaio dovrà fare il testimonial di questi prodotti.

Per non deludere la ragazza che ama, l’affascinante macellaio chiederà l’aiuto di Muzzafer, Nihat e Mevkibe. Quest’ultima si unirà a loro per un altro scopo, ovvero per evitare che suo marito possa infatuarsi di qualche bella donna durante il set pubblicitario. Nel dettaglio, la signora Aydin dopo aver restituito il minimarket alla sua dolce metà, andrà in incandescenze quando verrà a conoscenza che sarà Aysun a cucinare dei cibi sani.

Can giudica i cibi cucinati dalla signora Aydin

Gli spoiler del nuovo appuntamento di DayDreamer – Le Ali del Sogno, rivelano anche che la signora Aydin, per dimostrare ad Aysun di essere più brava di lei a cucinare, chiamerà un giudice imparziale che dovrà giudicare le sua pietanze. Quest’ultimo successivamente dovrà confrontarli con quelli della sua storica rivale. A dare un giudizio sui piatti della madre di Sanem sarà l’affascinante Can.

Il fotografo sarà bendato con un foulard della ragazza che ama. La giovane aspirante scrittrice riuscirà a trovare le forze per iniziare una nuova giornata di lavoro. Nello specifico dovrà occuparsi a dare del cibo al suo datore di lavoro. Nel frattempo il piano organizzato da Mevbike andrà a buon fine, infatti quest’ultima farà i salti mortali per la gioia quando il fratello di Emre la riempirà di complimenti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)