Principe Carlo d’Inghilterra, resa nota la sua mania: “Almeno due al giorno…”

Principe Carlo

La mania segreta del Principe Carlo d’Inghilterra

Stando alle indiscrezioni che circolano grazie a persone vicine alla famiglia reale inglese, che vive a Buckingham Palace, il Principe Carlo d’Inghilterra non pretenderebbe molto dal suo personale. Il padre di William e Harry, nonché ex marito di Lady Diana, infatti, sarebbe abbastanza frugale, tuttavia ha un’abitudine a cui non può fare a meno.

Qualcosa cui l’erede alla corona non rinuncia almeno due volte al giorno. La mania del primogenito della Regina Elisabetta II, se così possiamo chiamarla, è stata resa nota da un insider. Ma di cosa si tratta?

Il padre di William ed Harry ha una grande passione per le uova: almeno due al dì

All’interno del libro di Jeremy Paxman, ovvero ‘On Royalt’, è stata resa nota la mania segreta del Principe Carlo d’Inghilterra: le uova. Secondo alcune voci messe in giro da persone vicine al reale, il primogenito della Regina Elisabetta II e attuale marito di Camilla, richiederebbe almeno un paio di uova al giorno. Ma il reale pretende che le sue uova siano cotte fino a raggiungere la consistenza perfetta.

L’autore del volume, infatti ha scritto: “Poiché il suo staff non è mai del tutto sicuro del fatto che l’uovo sia della durezza soddisfacente, cuoce una serie di uova e le dispone in ordine crescente di cottura. Se il principe Carlo ritiene che, ad esempio, l’uovo numero cinque sia troppo liquido, potrebbe passare al numero sei, o sette, e così via”.

La confessione dell’ex chef privato Mervyn Wycherley

L’ex chef privato del padre di William ed Harry, ovvero Mervyn Wycherley, ha confermato le rivelazioni di Jeremy Paxman, rendendo note altri retroscena. La mania del Principe Carlo d’Inghilterra per le uova è non è nuova per il cuoco, infatti lo stesso ha dichiarato: “Le uova del Principe Carlo dovevano essere bollite esattamente per quattro minuti. Non c’è mai stato un uovo che superasse i quattro minuti. Ho sempre tenuto tre pentole bollenti, solo per sicurezza”.

Inoltre, stando alle dichiarazioni fatte dalla consorte, si è saputo che l’erede al trono inglese ha un debole per i polli e le galline. Pare che al futuro re gli piace molto conversare con loro e passare del tempo in compagnia di questi pennuti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)