Qual è il cachet di Chiara Ferragni al Festival di Sanremo 2023? Cifra da capogiro, caos sul web

La prima e l’ultima serata del Festival di Sanremo 2023 saranno caratterizzate dalla presenza di Chiara Ferragni. Una volta trapelata questa notizia, in molti hanno cominciato a chiedersi quale sarebbe stato il cachet della protagonista.

Ebbene, in queste ore è comparsa sul web la cifra che pare percepirà la moglie di Fedez per le sue due apparizioni in televisione su Rai 1. Si tratta di cifre molto alte che, in men che non si dica, hanno fatto scoppiare il caos sul web.

Ecco il cachet di Sanremo 2023 di Chiara Ferragni

Quale sarà il cachet che percepirà Chiara Ferragni per prendere parte a due serate del Festival di Sanremo 2023? La cifra è stata svelata ed è piuttosto alta. La giovane influencer, infatti, dovrebbe percepire un compenso complessivo di 100 mila euro. Si tratta di una somma che supera di gran lunga quella percepita da Sabrina Ferilli lo scorso anno, ma non solo. Tale somma è anche superiore a quella elargita a Checco Zalone, che risultò essere tra gli ospiti più pagati.

In merito all’attrice, la Ferilli pare abbia guadagnato 25 mila euro, cifra analoga a quella di Drusilla Foer. Zalone, invece, ottenne 70 mila euro. Il compenso di Chiara Ferragni dovrebbe essere suddiviso in 50 mila euro la prima sera e altri 50 mila nell’ultima. Ad ogni modo, una volta trapelate le cifre, sul web è scoppiato il caos. In molti hanno cominciato a criticare questa decisione.

La polemica sul web e la difesa di Francesco Facchinetti

Il cachet di Chiara Ferragni per presenziare a due serate del Festival di Sanremo 2023 è considerato troppo elevato per molti. A spezzare una lancia in favore dell’influencer, però, è stato Francesco Facchinetti. Quest’ultimo, infatti, ha realizzato un video su TikTok in cui ha esortato le persone a non scandalizzarsi per queste cifre. A Sanremo ci sono stati tanti conduttori, ospiti e direttori artistici che hanno guadagnato fino a 1 milione di euro e nessuno ha battuto ciglio.

Il compenso offerto ad un personaggio pubblico è strettamente proporzionale a quanto tale personaggio farà guadagnare al Festival mediante ascolti, pubblicità e sponsor. In merito a questo, dunque, la Ferragni è un vero pezzo da novanta, pertanto, il suo compenso è decisamente adeguato e proporzionato. Questo intervento sarà servito per sedare le critiche? Non ci resta che attendere per scoprirlo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Claudia Caputo: Mi chiamo Claudia, sono specializzata in marketing e comunicazione e sono appassionata di scrittura. Gestisco e collaboro con diverse pagine e gruppi social, dove condivido notizie inerenti il mondo dello spettacolo, dell'attualità e del gossip.