Torino capitale dell’arte grazie ad Operae 2015

L'antica arte dell'artigianato incontra il design contemporaneo

Operae 2015 Torino
operae

Dal 6 all’8 novembre la città di Torino ha presentato la sesta edizione di Operae, Independent Design Festival 2015. Un successo strepitoso.

Grazie alla manifestazione Operae 2015, il primo week-end di novembre ha reso Torino capitale del’arte! Le magnifiche sale settecentesche di Palazzo Cavour sono state testimoni di un incredibile riscontro da parte del pubblico, basti pensare che i visitatori della mostra sono stati oltre 14.500 in soli tre giorni.

Operae 2015. Palazzo Cavour

Servirebbero pagine e pagine per raccontare Operæ 2015, ma per tutti coloro che non hanno avuto il piacere di parteciparvi, cerchiamo di descrivere in poche righe ciò che ha rappresentato questo evento. Lo scopo della manifestazione è stato quello di incoraggiare l’incontro e il dialogo tra realtà diverse ma complementari come quelle del design, dell’industria, dell’artigianato e le istituzioni; per far ciò Operæ 2015 ha accolto ottanta professionisti del settore tra piemontesi, nazionali e internazionali. Hanno riscosso molto successo da parte del pubblico i molti workshop organizzati sia per adulti che per bambini, laboratori ideati per far toccare con mano la grandiosità e la bellezza della progettazione e della fabbricazione digitale.

Grande attenzione è stata rivolta anche alla mostra di apertura “Qui/Ora – Io/Noi Piemonte Handmade” realizzata in collaborazione con la Regione Piemonte, fortemente voluta per valorizzare l’artigianato piemontese; i visitatori hanno avuto la possibilità di ammirare progetti nati dalla cooperazione di dodici artigiani piemontesi e dodici designer provenienti da tutta Italia. Pensate che una delle opere sarà esposta a Miami dal 2 al 6 dicembre prossimi nell’ambito del Design Miami! L’opera in questione è un sacco da boxe dorato nato dalla collaborazione tra l’Antica Fabbrica Passamanerie Vittorio Massia 1843 e lo studio di design Atelier Biagetti.

Operae 2015 ha significato anche meeting, sono stati infatti oltre trecentocinquanta gli incontri tra aziende internazionali e designer. Una grande occasione per far nascere concrete collaborazioni con i professionisti incontrati durante questa manifestazione.

Operae 2015 opere mostra Piemonte Handmade

Il successo della sesta edizione di questo Festival del Design Internazionale è sicuramente da attribuire anche a coloro che hanno coordinato il progetto, ovvero Sara Fortunati, Pamela Tarantino e Paola Zini, mentre la mostra “Qui/Ora“è stata curata da Angela Rui.

Operae è una produzione  Bold srl con il supporto della Regione Piemonte, della Compagnia di San Paolo e della Camera di commercio di Torino. Da un’idea dell’Associazione Torino Design Week.

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!