Miss Curvyssima 2017: vince la curvy sanbenedettese Gabriella Cameli

Gabriella Cameli e Silvia Corradin

La suggestiva location Ruote da Sogno ha celebrato la vittoria della prima edizione del concorso di bellezza curvy

Per molti sarà stato un giorno come un altro, ma per Gabriella Cameli la vigilia di Halloween è stata una giornata decisamente fuori dal comune. La giovane proveniente da San Benedetto del Tronto ha vinto il titolo di Miss Curvyssima 2017, classificandosi prima tra le 25 finaliste al concorso di bellezza.

Bellezza non è magrezza 

Questo è lo slogan portato avanti dalla patron Samantha Togni, che insieme al produttore Devis Agosto ha girato l’Emilia Romagna con il primo concorso esclusivamente dai canoni curvy.  Miss Curvyssima nasce dall’idea di valorizzare tutte le donne, per un’ideale di bellezza dai al di fuori dei canoni standard. Ciò che abbiamo costruito è per valorizzare ogni donna, perché anche con qualche curva in più si può essere belle, felici, seducenti e in salute. All’inizio pensavano ad un concorso regionale, ma hanno ricevuto così tante adesioni da ogni parte d’Italia – qualcuna addirittura dall’estero – che le cose sono cresciute in fretta.

Dopo aver girato alcuni locali dell’Emilia Romagna, il 30 ottobre Samantha, insieme al modello Francesco Allegra e al presidente di giuria Cesare Ragazzi hanno fasciato la prima classificata, Gabriella Cameli. La ragazza, trentaduenne e banconista in un’agenzia di viaggi, si è differenziata per la sua semplicità e dolcezza. Grazie a voi – ha detto alle amiche giunte apposta a Reggio Emilia – che mi fate sentire una miss ogni giorno della mia vita.

Tante fasce per donne orgogliosamente curvy

Ma Gabriella non è stata l’unica premiata della serata. Sono state consegnate sette fasce, una per ogni sponsor: tra le vincitrici, anche la bolognese Silvia Corradin, seconda classificata e nuova testimonial Atelier Liselotte. Hanno ricevuto la fascia anche Vanessa Strampella, atleta orgogliosamente curvy, Raffaella Ventola e Alessia Tiozzo, nuova testimonial per il calendario Beautiful Curvy 2018. Infine, Mariangela Salmi è stata fasciata da Valeria Orlando make-up artist, che insieme al suo team ha fornito trucco e parrucco alle 25 concorrenti.

Non è mancato il premio simpatia a Vesna Klancar, plussize slovena che ha partecipato a numerose tappe del concorso. Non è arrivata in finale, ma la sua determinazione e il suo sorriso ci hanno convinti – ha detto la patron Samantha Togni – così l’abbiamo premiata per la sua simpatia. Ad ospitare la serata è stata la location Ruote da Sogno, a Reggio nell’Emilia, che ha incantato gli spettatori lasciandoli a bocca aperta.

E ora? Samantha è pronta a ripartire, stavolta in giro per l’Italia, con la sua testimonial Gabriella Cameli. In casa Togni si pensa già alla seconda edizione, per dare a tutte le curvy italiane la possibilità essere la nuova Miss Curvyssima.

 

Facebook Comments
Loading...