Marita, la moglie di Bossetti rompe il silenzio: “Il vero assassino di Yara è…

Bossetti

Massimo Bossetti è davvero innocente? Marita Comi, la moglie, sostiene che la mano che ha ucciso la piccola Yara Gambirasio non è quella di suo marito

Una delle storie che ha lasciato una ferita indelebile nel cuore degli italiani è quello dell’omicidio della piccola atleta di Brembate, Yara Gambirasio. La piccola è scomparsa il 26 Novembre 2016 a Brembate di Sopra in piccolo paesino in provincia di Bergamo.

La verità di Marita Comi su Massimo Bossetti

Massimo Bossetti è il vero assassino della ragazza di Brembate? Dopo tre mesi di ricerche della povera Yara Gambirasio la macabra scoperta: il ritrovamento del corpo della ragazza. Il carpentiere di Mapello è stato accusato colpevole di questo omicidio e condannato in via definitiva dalla Corte di Cassazione all’ergastolo.

Tuttavia, la moglie di Massimo, da sempre sostiene che il marito è innocente. In una recente intervista a Libero, Marita Comi ha dichiarato che il marito non avrebbe mai fatto una cosa simile precisando:

“Massimo è innocente, ed è quello che ripeto ai nostri figli. Lo conosco da quando eravamo ragazzi e so che non mente”

Le parole di Marita

La donna, visibilmente emozionata e provata da tutta la storia che riguarda suo marito e i suoi figli indirettamente ha poi aggiunto:

“Ho dei figli che stanno crescendo, se non fossi convinta della sua estraneità ALL’ASSASSINIO della piccola Yara, non sarei certo rimasta con lui”

Marita comi poi racconta del difficile momento che sta passando il marito il quale si rifiuta di accettare la sentenza definitiva. L’uomo infatti ha tentato anche il suicidio.
Marita inoltre, ribadisce che il marito è innocente affermando che:

“Osserva gli altri detenuti, e mi dice che molti di quelli colpevoli alla fine si rassegnano e iniziano un percorso di ricostruzione. Invece Massimo non ci riesce, perché è innocente e quindi non accetta la privazione della sua libertà”.

La verità certa su tutta questa storia non salterà mai fuori in maniera definitiva, ci saranno sempre dei dubbi circa la colpevolezza esclusiva di Bossetti. Per la moglie quindi, il vero assassino di Yara è ancora in circolazione.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!