‘L’ho dovuta tagliare per la vergogna…’ Nadia Toffa svela tutto: ecco cosa ha raccontato

Nadia Toffa
Nadia Toffa

Nadia Toffa è sempre molto seguita sui social e anche questa volta ha voluto fare un post per raccontare ai suoi fan la sua quotidianità. Il suo pensiero ha fatto il giro del web

Ancora una volta Nadia Toffa condivide la sua quotidianità con i fan e questa volta ha voluto mostrare com’è la sua tavola, il suo pranzo quotidiani. Nadia appare con i capelli un po’ scompigliati ma con il solito sorriso di sempre. Tuttavia un piccolo particolare ha attirato l’attenzione dei fan.

Nadia Toffa, beve il vino nonostante il cancro?

La Iena Nadia Toffa ha voluto condividere con i fan il suo pranzo, mostrando loro cosa è solita mangiare. Un pranzo molto speciale il suo contornato da poco che cosa, sane e semplice, secondo la dieta del dottor Berrino. Eppure qualcuno ha notato che sulla sua tavola c’era anche del vino. La iena ha subito precisata di essere a pranzo con sua ma che è solita accompagnare il basto con un po’ di vino, senza esagerazione. Lei purtroppo, per salute, non può proprio permetterselo, se non qualche goccetto.

I fan le hanno però subito augurato di poter presto prendere qualche bicchierino di più. Nadia riceve sempre tante manifestazioni d’affetto. La iena ha un cuore grande e merita tanto amore. Anche se c’è qualcuno che la critica sempre.

Nadia taglia sua mamma dalla foto

La bella Nadia Toffa ha ammesso di aver dovuto tagliare la foto perchè si vedere sua mamma. La donna si vergognava di farsi vedere dai tantissimi fan ed è per questo che ha voluto suggerire alla figlia di eliminare la parte in cui c’era lei.

La Toffa ha eseguito il volere della donna più importante della sua vita e ha mostrato solo in lato che la faceva intravedere e ritraeva un angolo di tavolo imbandito. Nadia ha ovviamente elencato ciò che mangia e ciò che fa parte della sua dieta quotidiana. Tutte cose salutari, poco caloriche e prive di grassi animali.

Ecco il post che ha fatto subito il giro del web.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!