Ballando Con Le Stelle: una star mondiale nel cast, ecco di chi si tratta

La regina Milly

Una star mondiale nel cast del talent di Rai 1? Alla conduzione del dance show Ballando con le stelle che vede vip italiani e stranieri cimentarsi in una gara di ballo lunga circa dieci settimane, c’è sempre lei, Milly Carlucci. La storica padrona di casa di un programma è ormai un must dei palinsesti televisivi dell’azienda di viale Mazzini. L’adattamento italiano del talent show britannico della BBC Strictly Come Dancing.

La data di esordio del 30 marzo di Ballando con le stelle 2019 è stata ufficializzata da Milly Carlucci. Attendiamo con ansia queste ultime settimana prima dell’inizio tanto atteso.

Un cast stellare

Davvero ci sarà una star mondiale nel cast del talent di Rai 1? Queste sono le voci di corridoio delle ultime ore. E a proposito di cast, il nome dei concorrenti in gara a ‘Ballando con le stelle 2019’ restano ancora top secret, ma le voci sui probabili nomi serpeggiano numerose.

L’ex senatore Antonio Razzi, Milena Vukotic e Manuela ArcuriElisa Isoardi, sono solo alcuni dei nomi dei presunti ballerini pronti a cimentarsi sulla pista da ballo più famosa di Rai Uno. A questi, nelle ultime ore, si sono aggiunti quelli di Ivana MrazovaPatrizia Rossetti e gli attori Ettore BassiMaurizio Mattioli e Sandra Milo. Insomma, davvero un cast stellare per questa nuova edizione del talent più famoso di mamma Rai.

Squadra che vince non si cambia

Forse ci sarà una star mondiale nel cast del talent di Rai 1. Ma, al momento, la certezza è che la giuria a cui il pubblico è ormai affezionato è stata completamente confermata: Carolyn Smith, Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Ivan Zazzaroni e Selvaggia Lucarelli.

Sono, anche quest’anno, i giudici che alzano palette e danno i loro giudizi alle esibizioni dei concorrenti. Al momento non è ancora noto il nome di chi prenderà il posto del compianto Sandro Mayer, altro popolare protagonista del programma scomparso lo scorso novembre. I motori sono pronti ed il pubblico non attende altro che questa grande partenza di fine marzo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!