Demi Lovato, il suo profilo di Snapchat hackerato ecco cosa è successo

Demi Lovato
Demi Lovato

Il profilo di Demi Lovato è stato hackerato, sono state rubate delle foto di lei nuda, scopriamo cosa è successo

Brutta faccenda per la star Demi Lovato, il suo profilo Snapchat potrebbe essere stato hackerato. Pare che sono state fotografie in cui la cantante è nuda e gli scatti sono stati pubblicati sul suo account. Fortunatamente ad accorgersi subito di quanto è accaduto è stato il suo staff che ha provveduto a cancellare tutto.

Non solo erano state postate le sue foto nuda, ma addirittura si veniva rimandati anche ad un collegamento con la chat room Discord. Nel messaggio si invitano gli utenti ad unirsi al discord server per vedere i nudi della cantante. Un fatto assolutamente anomalo, che però è stato scoperto subito dai collaboratori dell’artista che ha eliminato gli scatti. Ancora non è chiaro se le foto erano autentiche ma l’hackeraggio è stato segnalato in Inghilterra da diversi media, tra cui il Daily Mail e Metro.

Cosa è successo al profilo Snapchat della Lovato?

Il profilo di Demi Lovato è stato dunque hackerato? Potrebbe essere e fra le storie di Snapchat è apparsa la foto di una donna bruna totalmente nuda, molto somigliante alla Lovato. Nello scatto la donna era in piedi davanti a un armadio e stava posando per fare un selfie allo specchio.

IN un altro scatto condiviso sull’account Snapchat di Demi Lovato compariva una donna in topless sempre molto somigliante alla cantante. La donna era imbronciata ed era messa davanti all’obiettivo. A coloro che avevano cliccato sul link Discord veniva fatto l’invito ad entrare per vedere ancora più foto e video. I primi ad essere allarmati dal messaggio e delle foto sono stati i fan della Lovato, preoccupati delle conseguenze che le immagini potrebbero avere sulla star.

Settimana pesante per la Lovato

La star ha avuto una settimana molto pesante e la vicenda del profilo hackerato certamente non è buona notizia per lei. Una notizia recente annuncia che la Lovato è stata pagata 5 milioni di dollari dal Ministero degli Affari di Gerusalemme per visitare Israele e farsi battezzare nel fiume Giordano.

Sulla vicenda si sono scatenati molti follower, anche se alcuni non hanno creduto alla storia. Per placare gli animi la star si è scusata se con quanto accaduto ha ferito qualcuno. Quella che per lei doveva essere un’esperienza spirituale si è trasformata in polemiche e critiche e non erano queste le sue intenzioni.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!