Martina Colombari atomica, la scollatura vertiginosa mostra un seno esplosivo [FOTO]

Martina Colombari incanta il popolo del web

Da tempo Martina Colombari non appare sul piccolo schermo. Tutto il contrario sui social network dove spesso mostra tutte le sue grazie. La moglie di Alessandro Costacurta da quando è stata eletta Miss Italia nel lontano 1991 ai giorni nostri, sembra essere sempre la stessa.

Per caso ha bevuto l’elisir della giovinezza? Infatti, quella della nota attrice è una bellezza che neanche il tempo riesce a scalfire. Bisogna dire che non è più una ragazzina, resta il fatto che è una bellissima 44enne, tuttavia la sua sensualità è rimasta sempre la stessa di un tempo.

La nota attrice in versione bollente su Instagram

A testimoniare tutto quello che abbiamo scritto prima è l’ultima foto che l’affascinante Martina Colombari ha condiviso sul suo account Instagram. Ovviamente la reazione del milione di follower non si è fatta attendere, seguaci che nel corso degli anni non hanno mai smesso di riempirla di complimenti. Nello scatto in questione l’attrice si mostra statuaria e selvaggia.

La moglie dell’ex calciatore Alessandro Costacurta ha i capelli scompigliati e il corpo che mette in evidenza una muscolatura ben definita. Poi indossa un corpetto sexy che aggiunge un po’ di pepe all’immagine in questione. Inoltre, grazie alla scollatura vertiginosa, mette in mostra il meraviglioso décolleté che per poco non esce dal corpetto nero. (Continua dopo la foto)

Martina Colombari atomica su IG

Martina Colombari in teatro

Corrado Tedeschi e Martina Colombari sono in scena al Teatro Gioiello fino a domenica con la commedia ‘Montagne Russe’. Di recente la nota attrice ha rilasciato una lunga intervista per il Corriere della Sera parlando a 360 gradi di sé. Parlando della bellezza fisica, l’ex Miss Italia ha confessato questo:

“Ho 44 anni e mi sono stancata di combattere per far vedere che c’è dell’altro oltre la bellezza fisica. Non devo più dimostrare niente a nessuno. Ciò che pensavano gli altri mi feriva, oggi non più. Sarebbe bello che gli autori considerassero che anche le donne belle meritano dei ruoli interessanti e non devono per forza fare sempre la parte delle oche svampite”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)