Detto Fatto sospeso dopo il tutorial su come fare la spesa in modo sensuale, il direttore: “Errore gravissimo” (VIDEO)

Detto Fatto sospeso
Detto Fatto

Nella puntata di ieri, martedì 24 novembre, del programma Rai condotto da Bianca Guaccero, la conduttrice ha mostrato un tutorial molto discusso su come fare la spesa in modo sensuale. Tali filmati hanno indignato moltissimo il popolo del web, sta di fatto che i vertici dell’azienda hanno sospeso Detto Fatto.

La puntata prevista per oggi, infatti, è saltata all’ultimo momento. Il direttore di Rai 2 Ludovico Di Meo ha spiegato la sua posizione in merito a quanto accaduto. Il protagonista non ha potuto fare a meno di definire un errore grossolano quanto accaduto.

Perché Detto Fatto è stato sospeso

Il tutorial su come fare la spesa su un tacco 12 ha indignato moltissimo i telespettatori di Detto Fatto, al punto che il programma è stato sospeso. Tutto è cominciato nel momento in cui la ballerina di pole dance Emily Angelillo ha palesato quanto fosse importante indossare i tacchi per le donne. Inoltre, la protagonista ha simulato anche come fare una spesa tipo in un supermercato non rinunciando alla propria femminilità. Le movenze e i balletti a cui ha dato luogo, però, hanno sollevato un grosso polverone. (Continua dopo i video)

https://www.instagram.com/p/CIAcakACWlW/

I video in questione hanno cominciato a fare il giro del web e in molti hanno reputato fortemente scorretto e offensivo il messaggio che si è fatto passare. Molti esponenti della politica sono intervenuti sulla vicenda in modo perentorio. Tra di essi, ad esempio, la portavoce della conferenza delle donne democratiche Cecilia D’Elia ha definito la scena come un’immagine di donna stereotipata e indegna del servizio pubblico.

Le scuse del direttore di Rai 2

Il sottosegretario alla presidenza del consiglio Andrea Martella ha definito, invece, ciò che è andato in onda come una pagina deprimente e umiliante per la dignità delle donne. Il polverone sollevato è stato enorme, al punto che la Rai è corsa ai ripari. Detto Fatto è stato sospeso e il direttore della rete è intervenuto di persona. Ludovico Di Meo, infatti, ha detto che il programma è incappato in un errore gravissimo, che tuttavia non era voluto.

Inoltre, il direttore ha detto che si è sopravvalutata la carica ironica di quello spettacolino dando luogo a scene offensive. Di Meo ha chiarito che la rete si assumerà tutte le responsabilità del caso e verranno presto effettuate tutte le indagini necessarie. Il protagonista si è scusato ed ha chiarito che errori simili non accadranno più.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!