Tommaso Eletti vuole lasciare il GF Vip: “Non mi sento a mio agio qua dentro” (VIDEO)

Tommaso Eletti
Tommaso Eletti

Tommaso Eletti in nomination

In occasione del secondo appuntamento del Grande Fratello Vip 6 in onda venerdì sera su Canale 5, in nomination ci sono finiti Tommaso Eletti e Francesca Cipriani. Ovviamente si tratta di un televoto non eliminatorio, ma che decreterà il primo nominato del prossimo lunedì. Nonostante la nomination, il 21enne romano non si è per nulla preoccupato, anzi ha assunto un atteggiamento di indifferenza. Per quale motivo? (Continua dopo il video)

Il 21enne romano vuole lasciare il Grande Fratello Vip 6

Il 1 enne Tommaso Eletti, nonché ex volto di Temptation Island, vorrebbe infatti uscire dalla casa del Grande Fratello Vip 6, come confessato al termine della puntata ai nuovi concorrenti del reality show Mediaset condotto da Alfonso Signorini.

“Qua dentro non mi sento a mio agio, non mi sento a mio agio nello stare chiuso dentro un posto. Qualcuno si sente sicuramente più a suo agio di me, quindi.. Io qua non mi sento a mio agio. Ma non con le persone, eh. Non mi sento a mio agio nello stare dentro una casa. Io non sto mai a casa, sto sempre a giro”, ha confessato il ragazzo. Il giovane sembra aver fatto lo stesso percorso di Carlotta dell’Isola che a Temptation Island ha dato il meglio di sé e nel loft di Cinecittà sembrava un ‘comodino’.

Clarissa Hailé Salassié conosceva già Tomaso Eletti

Giorni fa la Principessa principessa, Clarissa Hailé Salassié ha rivelato agli altri inquilini di conoscere Tommaso Eletti da numerosi anni perché sono stati compagni di scuola quando erano alle elementari. “Le scuole americane a Roma sono solo tre. A Tommaso l’hanno cacciato poi”, ha detto la gieffina.

La rivelazione della ragazza ha scatenato una serie di reazioni dei compagni d’avventura, tra cui Soleil Sorge, che non ha potuto fare a meno di commentare: “Andavate alle elementari insieme? Ma dai che bello! Come fai a farti cacciare in terza elementare in una scuola americana poi!?”. 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!