Mauro Coruzzi sul nuovo Pomeriggio 5 di Barbara D’Urso: “Cambiamento drastico”

Barbara e Coruzzi
Barbara e Coruzzi

Il drastico cambiamento di Pomeriggio Cinque

In 14esima stagione televisiva Pomeriggio Cinque, la padrone di casa Barbara D’Urso ha affrontato numerosi cambiamenti. Lo storico contenitore di Canale 5 è stato rivoluzionato soprattutto in questa ultima edizione. Infatti, dalla scorsa settimana nello studio 6 di Cologno Monzese sono apparse delle scrivanie, tavoli e soprattutto sono spariti il gossip e il trash.

Dopo Karina Cascella e Veronica Satti, un altro opinionista di Lady Cologno ha commentato questo cambiamento. Nella sua rubrica ‘La tv che vedo’ sul magazine DiPiù, Mauro Coruzzi alias Platinette ha fatto i complimenti alla 64enne napoletana.

Platinette dice la sua su Pomeriggio 5 e Carmelita

Come accennato prima, nella rubrica che cura sul settimanale DiPiù, Mauro Coruzzi che in tanti conoscono come Platinette ha detto che Barbara D’Urso sta affrontando molto bene questo cambiamento e ha drasticamente virato verso una conduzione più asciutta e senza fronzoli.

“Direi che la novità è molto evidente. Rispetto alle scorse stagioni il programma è meno rivolto all’intrattenimento, al gossip e allo scandalo. Lei è una macchina comunicativa capace di affrontare bene queste modifiche, facendolo con la volontà di chi in grado di gestire una nuova fase della sua carriera. Per quanto riguarda gli ascolti lei ha una fortuna. Non le manca uno zoccolo assai duro di fans ma è al pubblico e all’arma del telecomando che spetta l’ultimo giudizio”, ha dichiarato opinionista.

Mauro Coruzzi su Barbara D’Urso e Maria De Filippi

Sempre su DiPiù, Mauro Coruzzi ha detto la sua su Maria De Filippi e Barbara D’Urso. Lo speaker radiofonico ha detto: “È finito un rapporto durato diversi anni con Amici, il programma è profondamente cambiato ma resta la migliore esperienza televisiva in assoluto, anche se il mio rapporto con Maria non è un rapporto profondo né lo è mai stato, perché lei non è così ‘facile’… e francamente io non avevo questo grande trasporto che potesse sfociare in una frequentazione, ce l’ho più con suo marito. Maria è una macchina da guerra; io ho un rapporto più curioso con Barbara D’Urso, mi fa meno paura, lei so come prenderla. Mi piace di più quando una persona ti dà la chiave per poter entrare nel proprio mondo. Maria di chiavi non ne offre un granché”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!