vacanza a riccione

Quando sento nominare l’Emilia-Romagna, il primo nome che mi viene d’associare è subito quello di Riccione, probabilmente perché è la località turistica più conosciuta, insieme a Rimini, tra quelle che si affacciano sul mare Adriatico.

Culla del divertimento e delle spiagge chilometriche, ogni anno, soprattutto nei mesi stivi, si prepara ad accogliere un elevato numero di turisti e di festaioli incalliti, che la scelgono per trascorrere le ferie all’ insegna del relax e di una travolgente e vivace vita notturna. La città è sempre molto vigile e attiva, infatti non mancano mai i momenti d’intrattenimento legati alla moda, allo spettacolo e all’arte che il comune organizza con grande frequenza. Forse il periodo migliore per prenotare un albergo a Riccione è quello primaverile, durante il quale, grazie al clima più favorevole, si può approfittare per fare delle piacevoli e tranquille passeggiate, evitando il caos a cui si va incontro in piena estate, oppure si può scegliere di dedicare maggiore attenzione alla cura del proprio corpo, beneficiando di un bel massaggio o di un lungo bagno termale da fare all’interno dei numerosi stabilimenti provvisti di spa.
A questo punto, prima di tuffarvi nella magica atmosfera estiva di Riccione, per meglio ottimizzare i tempi d’organizzazione della vostra vacanza, abbiamo deciso di suggerirvi un breve elenco delle cose da fare e da vedere durante l’intera permanenza.

Parchi tematici

La Riviera Adriatica offre numerosi e spettacolari parchi di divertimento, come il famoso Aquafan di Riccione: un immenso parco verde dell’estensione di ben 90.000 metri quadrati, adatto sia alle famiglie con bambini, sia alle comitive di giovani, i quali possono scegliere di divertirsi tuffandosi dagli scivoli acquatici, optare per una passeggiata lungo i sei percorsi botanici di cui dispone, oppure organizzare un bel pic-nic all’aperto.

Cosa mangiare

Dopo una bella giornata trascorsa a prendere il sole in spiaggia, seguita da un fresco aperitivo pomeridiano, non può di certo mancare una gustosa cenetta in qualche ristorantino del luogo, perché la Romagna si sa, è la patria del buon cibo e Riccione contribuisce a mantenere alta la bandiera. Tanti sono i piatti caratteristici, ma tra i più conosciuti ricordiamo: la piadina, una sorta di focaccia non lievitata da farcire secondo i propri gusti, la pasta fatta in casa, come i cappelletti e i tortellini da cuocere nel brodo, e le prelibatezze a base di pesce fresco.

Viale Ceccarini

E’ una via memorabile di Riccione, nonché la zona più gettonata dagli appassionati dello shopping e della movida. In essa sono concentrati numerosi bar, ristoranti e il gazebo sotto il quale è possibile incontrare svariate celebrità, oltre i più importanti negozi di abbigliamento conosciuti a livello mondiale come: Armani, Guru, Stefanel e via dicendo.

La movida notturna

La notte, a Riccione, si anima nelle discoteche presenti in zona, tra le più famose d’Italia, dove i turisti si mescolano ai giovani del posto per godersi la passione dell’estate a suon di musica.

Ma vediamo insieme quali sono quelle più gettonate!

Discoteca Peter Pan: la sua apertura al pubblico risale agli anni ’80 e, grazie alla fama accresciuta nel corso degli anni, attualmente viene identificata con l’appellativo di “la perla di Riccione”. Quando nel 2008 è stata riaperta, dopo due anni di pausa, i responsabili hanno optato e deciso di concedere l’accesso solo a una clientela anagraficamente più matura rispetto al solito target.

Baia Imperiale: è la celebre discoteca nata il 29 giugno del 1975, gestita dall’imprenditore Giancarlo Tirotti, il cui nome all’epoca era la “Baia degli Angeli”. E’ collocata sulle colline sopra Gabicce Mare, in una posizione strategica a picco sul mare che l’ha resa beneficiaria di una straordinaria vista panoramica. La struttura nell’insieme ricorda una grande villa romana dell’età augustea, avente all’ingresso una possente scalinata che negli anni ha fatto da sfondo a numerosi film e trasmissioni estive.

Cocoricò: è un’altra spettacolare discoteca, gestita dalla società Piramide Srl, che domina sulle colline di Riccione. Sin dagli anni novanta del XX secolo venne definita “il tempio della musica techno”, nonché “una monumentale Mecca della musica dance”.

Info Utili:

Dove mangiare a Riccione

Aquafan di Riccione

Hotel a Riccione

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!