I capelli sono deboli e rovinati? Le cause e i rimedi.

I vostri capelli sono fragili, secchi e opachi?

Ecco alcune cose che si devono conoscere sui capelli per poterci prendere cura di loro e poi semplici regole di uso quotidiano da adottare. Innanzitutto bisogna dire che i capelli sottili e fini rispetto ai capelli grossi tendono a rovinarsi più frequentemente, questo perché la loro struttura è meno resistente e compatta; bisogna però tenere in considerazione che nella maggior parte dei casi i capelli, siano essi fini o grossi, sono rovinati per colpa nostra, a causa di piccole negligenze ma prolungate nel tempo. Quando i capelli sono sani si pettinano con facilità, le punte non sono rovinate e il capello è lucido. Al contrario i capelli danneggiati hanno un aspetto ruvido, secco, si rompono facilmente, sono opachi e quando li andiamo a colorare perdono troppo rapidamente la tinta.

Per quanto riguarda le cause, si può scrivere una lista infinita, ma le principali sono sicuramente uno scorretto uso del phon, frequenti trattamenti con la piastra o con gli arricciacapelli, trattamenti chimici aggressivi, ossia colorazione dei capelli troppo ravvicinate le une dalle altre, permanenti o l’uso di prodotti nocivi. Le cause del danneggiamento dei nostri capelli però non dipendono solo scorrette abitudini ma anche da fattori ambientali come l’inquinamento, il cloro, il vento, che rendono la chioma secca e spenta. Tutto questo non basta ancora perché la salute dei nostri capelli dipendi anche dal nostro stato di salute e dal nostro stile di vita. L’alimentazione scorretta e lo stress, accelerano l’invecchiamento non solo della pelle ma anche dei nostri capelli.

Partendo da una conoscenza base dei vari fattori che danneggiano la nostra chioma, possiamo prendere in considerazione con più consapevolezza le varie soluzioni per rimediare ai danni che i nostri capelli subiscono. Innanzitutto non è propriamente vero che un taglio li rende più sani e forti, perché le cellule della crescita del capello si trovano nella cute, perciò tagliando i capelli si migliora l’aspetto estetico, perchè andiamo a togliere le punte che sono la parte dei capelli sempre più rovinata, ma non si va a risolvere il problema dalla radice. Proprio per questo oltre ad un buon taglio, bisogna seguire alcune regole molto semplici, ma fondamentali. C’è da sapere che le elevate temperature danneggiano i capelli, è consigliabile quindi l’utilizzo di un diffusore da applicare al nostro phon e di asciugare i capelli ad una distanza di almeno 25 centimetri dal getto di aria calda. Se usate le piastre, vanno preferite quelle in ceramica che hanno il potere di proteggere i capelli dalle alte temperature delle piastre. Bisogna assolutamente ricordarsi di pulire il filtro del phon, perchè i capelli che rimangono imprigionati in esso fanno aumentare la temperatura dell’asciugacapelli. Usare sempre shamppo e balsamo con un ph leggero ma che siano ristrutturanti. Buona regola da seguire sarebbe quella di applicare una volta alla settimana una maschera ristrutturante per capelli. Ultimo ma non meno importante è il fattore alimentazione! Bisogna tenere presente che i nostri capelli sono composti da cheratina per la maggior parte, ma anche di acqua e lipidi, è quindi fondamentale per mantenerli in buona salute, fornirgli le stesse sostanze di cui sono composti, perciò un’alimentazione corretta ed equilibrata non può che rendere ancora più belli i nostri capelli. Introduciamo nel nostro organismo sempre tutte le sostanze nutritive di cui abbiamo bisogno e diamo particolare attenzione alle vitamine B e E per donare un aspetto sano e splendente alla nostra chioma.

Sul sito http://bellezza.doctissimo.it/capelli/salute-capelli/ ci sono tanti consigli e cose interessanti da sapere per prenderci cura dei nostri capelli.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!