Verissimo, Lory Del Santo choc da Silvia Toffanin: ‘Dopo Loren ho perso….

Lory Del Santo

Lory Del Santo è uscita dalla Casa del Grande Fratello vip purtroppo, nonostante fosse una delle candidate alla vittoria. A Verissimo ha raccontato le sue emozioni

Nella prossima puntata di ‘Verissimo’ l’ex concorrente della terza edizione del ‘Grande Fratello Vip’ parla a cuore aperto del dolore della perdita di suo figlio. Dopo questo lutto così atroce, Lory Del Santo ha perso la voglia di vivere che per fortuna ha ritrovato partecipando al reality.

Il dolore di Lory del Santo

Nella prossima puntata di ‘Verissimo’ condotto da Silva Toffanin ospite Lory Del Santo: la puntata andrà in onda sabato 8 dicembre. Durante l’intervista si è toccato un argomento molto delicata per Lory Del Santo: la scomparsa del figlio minore Loren. Lory Del Santo parla di quello che prova dopo questa grande perdita:

“Oggi mi sento come una macchina con gli ammortizzatori, dei cuscinetti che mi proteggono e mi permettono di allontanarmi dal problema. In questi giorni ho cercato più volte di non pensare a quello che mi è accaduto, costringendomi a pensare ad altro. Ora sono in una specie di limbo e cercherò di starci ancora per un po’. Il mio compagno Marco è bravissimo e mi sta vicino. Avere qualcuno nella vita è importante”.

La sua partecipazione al Grande Fratello Vip

Durante la sua chiacchierata con Silvia Toffanin, la Del Santo ha parlato della sua partecipazione alla terza edizione del GF Vip e di questa esperienza che è stata fondamentale per affrontare un momento così difficile per la sua vita.

La 60enne Lory del Santo ha raccontato che vivere insieme a tante persone è stata una terapia ed è stato difficile non far trapelare le sue emozioni:

Questo percorso è stato incredibile, una vera terapia, perché ero costretta a vivere con tante persone e affrontarle tutti i giorni”

Così la 60enne Lory Del Santo ha parlato dell’esperienza vissuta al Grande Fratello VIP quasi all’indomani della tragica scomparsa del figlio Loren. Nello studio con la Toffanin, Lory confida:

“È stato un momento fondamentale e se non fossi andata lì, avrei avuto tante difficoltà. Non mi pento di nulla. È stata una lotta apparire sempre perfetta e carina. Non volevo assolutamente condizionare nessuno, magari rattristando i miei compagni, al contrario, volevo mostrare un lato di me comico e spiritoso”.

Insomma un’esperienza che le ha permesso di affrontare un momento veramente triste.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!