Strudel di mele

Strudel di mele
Il piatto del giorno: strudel di mele

Essendo da poco tornata da un bellissimo viaggio in Südtirol , ho deciso di condividere con voi alcune ricette di quella parti; e qual è il miglior modo di cominciare, se non partendo con lo strudel di mele? Vediamo insieme, allora, come si realizza questo fantastico dolce.

 

Ingredienti per 3 strudel:

Per l’impasto:

300 g di farina

2-3 cucchiai di olio

1 presa di sale

un po’di acqua tiepida

Per il ripieno:

2 kg di mele acidule

200 g di uva sultanina

80 g di pinoli

80 g di zucchero

1 cucchiaino di cannella

20 ml di rum

3 cucchiai di burro

50 g di pangrattato

 

Preparazione:

Setacciare la farina sulla spianatoia, disporla a fontana e versarvi dentro l’olio e dell’acqua tiepida. Lavorare rapidamente fino ad ottenere un impasto liscio, che deve staccarsi dalla spianatoia. Quanto più ungo lo si impasta, tanto più facile sarà poi da stendere. Suddividere l’impasto in tre pezzi, ungerli con dell’olio e metterli a riposare coperti in una ciotola calda per mezz’ora.

Sbucciare le mele, togliere il torsolo e tagliarle a fettine sottili. Mescolarvi l’uva sultanina lavata, i pinoli, lo zucchero, la cannella e il rum. Infarinare le mani e stendere una sfoglia il più sottile possibile con uno dei tre pezzi di pasta. Disporla su un canovaccio e tirarla fino a formare un rettangolo. Rosolare brevemente il pangrattato nel burro e cospargervi circa due terzi della sfoglia, ungere con olio la parte restante. Distribuire un terzo del ripieno di mele sui due terzi della sfoglia e arrotolare il tutto con l’aiuto del canovaccio. Arrotolare dall’alto verso il basso. Mettere lo strudel sulla leccarda imburrata, spennellarlo con burro fuso e cuocerlo in forno preriscaldata a 200° per 45 minuti. Ripetere l’operazione con gli altri due pezzi di impasto e, prima di servire, cospargere di zucchero a velo.

 

L’appuntamento con la prossima ricetta è, come di consueto, fissato per domani; intanto, se volete restare sempre aggiornati con i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina, potete chiedermi l’amicizia cliccando qui e se siete alla ricerca di idee gustose per i vostri amici intolleranti al glutine, potete seguirmi, mettendo il vostro like qui.

 

Le ultime ricette scelte per voi:

Maccheroni alla pastora: cliccate qui

Babà al rum: cliccate qui

Fettuccine alla salsa di granchi: cliccate qui

Stoccafisso alla livornese: cliccate qui

Stufato misto alla fiorentina: cliccate qui

Baccalà alla vicentina: cliccate qui

Aragosta alla parigina: cliccate qui

Omelette (ricetta base): cliccate qui

Tacchino saporito: cliccate qui

Biscotti al burro: cliccate qui

Tortellini alla panna: cliccate qui

Sformato di verdure: cliccate qui

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!