Papa Francesco corona il sì di 20 coppie: il matrimonio non è una finzione, è vita reale

Papa Francesco ha celebrato il matrimonio di 20 coppie.

Papa Francesco, stamane, ha celebrato nella basilica di San Pietro il rito matrimoniale di ben venti coppie, desiderose di ricevere la più importante benedizione di un momento fondamentale nella vita di ogni individuo. Il Papa, infatti, ha dato una significativa chiosa al suo rito con le seguenti parole: “Vi auguro felicità: ci saranno le croci, ma il Signore è sempre lì per aiutarci ad andare avanti. Il Signore vi benedica”.

All’emozione dei novelli sposi si è aggiunta anche una giusta dose di coscienza e di conoscenza. Conoscenza del vero significato della vita matrimoniale, dei doveri, dell’aiuto reciproco e più precisamente del percorso non unilaterale, bensì in coppia.  Papa Francesco ha ripetutamente sottolineato che il matrimonio non è una finzione, ma un momento vero, e in quanto tale è e sarà certamente caratterizzato da strade spesso difficili. Ma, è qui che entra in scema l’amore; l’amore che promana da Dio. La donna ha un ruolo importante: far sentire uomo il marito anche nei momenti più laceranti e quest’ultimo non deve mai rinnegare il rispetto verso la donna.

Il Papa, non era solo. C’erano anche il cardinale Agostino Vallini e mons. Filippo Iannone, oltre a altri circa quaranta sacerdoti invitati dalle coppie per condividere con loro questo momento di grande sacralità. Le differenze tra marito e moglie vanno accettate e non combattute o abbattute. Il matrimonio, ha affermato il Papa, è null’altro che reciprocità.

Per Bergoglio, oggi, è stata la prima celebrazione del rito matrimoniale. Ma chi sono questi sposi? Sono precari, giovani in difficoltà e anche una ragazza madre (si chiama Gabriella e ha sposato il suo Guido che a sua volta ha ottenuto l’annullamento dalla Sacra Rota del suo precedente matrimonio). Proprio Gabriella e Guido non credevano che ciò potesse essere possibile; pensavano di non rientrare nell’immagine simbolica della coppia intesa in senso cristiano. Papa Francesco, ha voluto, superare certi formalismi e agevolare le situazioni difficili in nome dell’amore di Dio.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!