Festival di Sanremo 2019: ecco chi vincerà questa sera la kermesse

Sanremo 2019, scaletta quinta e ultima serata: Eros Ramazzotti super ospite
Sanremo 2019, scaletta quinta e ultima serata: Eros Ramazzotti super ospite

I pronostici

Chi vincerà questa sera sarà proiettato alla finale dell’Eurovision in Israele. Sale la suspense per la finale della sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo ed è già partito il toto nome sul possibile vincitore. I concorrenti favoriti sarebbero, al momento, quattro: la sfida ruota tra Ultimo, Irama, Loredana Bertè e Simone Cristicchi.

Il nome più spesso associato a quello del vincitore è quello di Ultimo. Il cantante 23enne resta al primo posto della pole position. Il pronostico lo dà favorito a 2.50 seguito da un trio che non è da meno: Irama a 4.00 insieme a Simone Cristicchi (i due hanno lo stesso punteggio), si difende bene anche Loredana Bertè con un punteggio a 5.00. Daniele Silvestri favorito a  7.50 e il Volo a 9.00 completano la lista. Chi sarà il trionfatore? Lo scopriremo fra poche ore.

Il Premio della Critica

Chi vincerà questa sera ancora non si sa, ma una cosa è certa, prima del verdetto finale ci sarà un altro importante momento.

Infatti, durante la quarta serata, in diretta stasera, sarà assegnato il Premio della critica. Al momento la favorita sembrerebbe essere Loredana Bertè, gli esperti la danno favorita a 1.80, Daniele Silvestri segue a ruota a 2.10, quest’ultimo da sempre candidato numero uno. In lista anche Simone Cristicchi e Mahmood, rispettivamente a 3.50 e 9.00.

Il Duo che non ti aspetti

Chi vincerà questa sera? Questa è la domanda che molti si stanno ponendo sia sui social sia nei bar. Di sicuro, anche quest’anno, a vincere è la musica.

La serata di ieri si è chiusa con la consegna del primo premio di questa edizione del Festival. E’ il premio per il miglior duetto, che va a Motta e Nada per l’interpretazione di Dov’è l’Italia.

Ma il pubblico in sala ha mostrato tutta la propria insoddisfazione con dei fischi. Effettivamente erano tante le esibizioni che lo avrebbero meritato, forse pure di più.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!