Ticket sanitario: dal primo Ottobre cambia tutto!

Dal primo Ottobre cambierà, per la regione Toscana, la modalità di autocertificazione della fascia di reddito per il pagamento del ticket sanitario.  A partire da questa data, infatti, non sarà più possibile autocertificare la propria fascia di reddito sulla singola ricetta, né in farmacia né negli ambulatori delle aziende sanitarie. Infatti, con il passaggio alla ricetta elettronica, il codice della fascia economica sarà già presente sulla stessa, ricavato direttamente dalla banca dati dell’Agenzia delle Entrate e dell’Inps. Sarà il medico stesso, al momento della prescrizione, a indicare la fascia dell’assistito attraverso un codice di tre lettere.

Cosa devono fare i pazienti?

Innanzi tutto è necessario verificare che il codice riportato nelle ricette sia quello effettivamente corrispondente alla propria fascia di reddito o certificazione ISEE e, in caso sia errato, sarà necessario provvedere all’autocertificazione corretta attraverso i Totem istallati nei giorni scorsi in tutte le strutture sanitarie della Regione Toscana o nel sito www.regione.toscana.it/servizi-online attraverso la propria Tessera Sanitaria elettronica precedentemente attivata, attraverso il lettore Smart Card.

Dal 1° ottobre 2014, se nessun codice è presente sulla ricetta, il cittadino dovrà pagare il ticket corrispondente all’importo massimo, stessa cosa nel caso in cui il proprio reddito superi i 100.000 euro. Il cittadino potrà, comunque, regolarizzare la propria certificazione in qualunque momento, ma sempre prima di recarsi dal medico.

La popolazione è tenuta a dichiarare il vero e chiunque sia colto in flagrante di falso dichiarato verrà sanzionato dall’Azienda Sanitaria locale, previo rimborso dell’importo evaso in aggiunta ad una sanzione.

In tutte le Asl, studi medici e farmacie della Regione sono affissi annunci e foglio informativi per divulgare uniformemente la notizia della novità.

Ecco i codici relativi alle diverse fasce di reddito:

ERA: soggetti con reddito complessivo del nucleo familiare fiscale inferiore a 36.151,98 euro;

ERB: soggetti con reddito complessivo del nucleo familiare fiscale da 36.151,98 a 70.000 euro;

ERC: soggetti con reddito complessivo del nucleo familiare fiscale da 70.000 a 100.000 euro.

Si ricorda, inoltre, che rientrano nella fascia ERA anche tutti i pazienti affetti da patologie croniche.

Per saperne di più, in ogni caso, è possibile contattare la propria Asl di appartenenza oppure chiamando il numero verde regionale 800 556060, visitando il sito www.regione.toscana.it/salute oppure attraverso l’indirizzo e-mail  [email protected]

Vedi anche A chi spetta l’esenzione del ticket sanitario.

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!