Claudio D’Alessio, Nicole Minetti e il caso della vacanza non pagata!

La trasmissione di Italia 1 “Le Iene” ancora una volta fa centro! Intervistano Claudio D’Alessio sul caso della vacanza non pagata e poco dopo arriva il saldo.

Nell’intervista doppia della trasmissione Le Iene si parla dell’amore tormentato e ormai finito tra Claudio D’Alessio e l’ex consigliera Nicole Minetti, ma quello che ha fatto parlare di più è stata la questione sulla vacanza in Thailandia non pagata…

Il figlio del cantante Gigi D’Alessio e la bella Nicole Minetti qualche mese fa si sono regalati una lunga e lussuosa vacanza in Thailandia, per festeggiare il compleanno della Minetti. Fin qui non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che questa romantica fuga è stata pagata solamente dopo l’intervento della trasmissione Le Iene!

A proposito della questione, Claudio D’Alessio si difende dicendo che di aver dato, lui stesso, agli avvocati il compito di pagare le spese della vacanza e quelle legali, che ammontano a oltre 8 mila €; sottolinea il fatto ribadendo che: “…il titolare dell’agenzia sta facendo una pagliacciata: se invece di Nicole Minetti ci fosse stata Valentina Esposito tutto questo non sarebbe successo…”

Da quando è cominciata la loro storia d’amore non si è fatto altro che parlare di loro, sono stati più sotto i riflettori che nell’anonimato. Anche il cantante Gigi D’Alessio è intervenuto sulla questione: non ha mai nascosto di non vedere positivamente questa relazione. Si è poi parlato per giorni della gravidanza della Minetti, terminata con un aborto spontaneo, fino ad arrivare alla chiacchieratissima rottura. Si diceva che lei fosse volata a Ibiza con il suo ex Giuseppe Cipriani, lasciando Claudio D’Alessio a tormentarsi a Roma da solo. Ora che ormai si pensava non si dovesse più sentir parlare di loro, ecco saltare fuori lo scandalo della vacanza non pagata!

Vediamo come sono andati i fatti:

Un’agenzia di viaggi di Formia denunciò per truffa Claudio D’Alessio, la fidanzata Nicole Minetti, l’ex portavoce della donna, Luca Pedrini, e un amico della coppia, Leone Farina; l’indagine era poi stata passata alla Procura della Repubblica di Cassino. Nel mese di marzo 2014  i quattro amici sono volati in Thailandia, a Phuket, e hanno soggiornato in uno splendido resort a 5 stelle, versando un acconto pari a 7 mila €. L’agente di viaggio, logicamente, si aspettava il saldo, pari a circa 9 mila €, al ritorno dalle vacanze, ma così non è stato. Dopo aver più volte sollecitato Claudio D’Alessio a pagare, senza però ottenere quanto dovuto, si è visto costretto a passare per vie legali e a presentare una denuncia per truffa; il tutto documentato dal materiale relativo alla vacanza. In merito alla questione è intervenuto anche l’avvocato del titolare dell’agenzia viaggi, dicendo che la denuncia verrà prontamente ritirata in caso di pagamento. D’Alessio, tramite il suo avvocato, Andrea Ladogana, ha respinto ogni accusa: “Di tutta evidenza come, in maniera distorta e strumentale, si sia costruita un’ipotesi di truffa su una dilazione di pagamento concordata in anticipo con il cliente. Sarà, ad ogni modo, la Procura della Repubblica ad accertare l’assoluta insussistenza delle accuse formulate nei confronti del mio assistito che pare rappresenti attualmente un ottimo strumento per ottenere visibilità e notorietà mediatica”.

I mesi sono passati e, così, di questo scandalo se n’è occupata anche la trasmissione Le Iene, che ha intervistato prima l’agente di Formia e l’avvocato Cardillo Cupo, poi Claudio D’Alessio, presentandosi così: “Abbiamo un videomessaggio per lei…”.
Il saldo finalmente è arrivato sul conto dell’agente di viaggio. Quando è successo? A fine servizio della trasmissione Le Iene…

Finalmente conclusa questa querelle, probabilmente l’agenzia viaggi di Formia ritirerà la denuncia e l’indagine verrà archiviata.

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!