Verdura rossa, tutto quello che c’è da sapere!

La verdura rossa è caratterizzata dalla presenza di due sostanze importantissime: le antocianine e il licopene che svolgono un’elevata azione antiossidante.

Della verdura rossa possiamo ad esempio citare il pomodoro, il radicchio rosso e i ravanelli.

Parlando in generale del pomodoro possiamo dire che è un alimento leggero, remineralizzante, dissetante, ad alta densità nutrizionale e ricco di sapore, quindi un’ottima verdura sotto tutti gli aspetti nutrizionali. Ma andiamo un pò più nei dettagli, nella cucina italiana, è sicuramente un alimento base della dieta mediterranea; sono ricchi d’acqua, ben il 94%; contengono carboidrati, proteine, fibre, vitamine del gruppo B, vitamina D, e soprattutto vitamina E  che assicurano al pomodoro le famose proprietà antiossidanti e vitaminizzanti. Ma non finisce qui perchè contiene anche elevate quantità di sali  minerali come zinco, ferro, calcio, fosforo e selenio donando così al pomodoro proprietà antiradicaliche e rimineralizzanti. Non dimentichiamo poi che la fonte maggiore di recupero del licopene è proprio questa verdura, il colore rosso dipende proprio dal licopene, che viene assunto soprattutto quando il pomodoro è cotto, il licopene è un potente antiossidante che serve a combattere i radicali liberi; visto che non può essere generato naturalmente dal nostro organismo, va assolutamente assunto con l’alimentazione. Come se tutto questo non bastasse i pomodori hanno pochissimi grassi, infatti 100 gr di pomodoro fresco apportano solamente 17 Kcal. Ecco perchè il pomodoro viene definito come l’imperatore degli orti mondiali! Se volete qualche altra notizia su questa fantastica verdura allora visitate il sito http://www.benessere.com/dietetica/arg00/pomodoro.htm

pomodori

Il radicchio rosso ha proprietà depurative e grazie all’elevato contenuto di vitamina A, vitamina C e di ferro, facilita la digestione, la funzione epatica e stimola la secrezione biliare. E’ molto utile a chi ha problemi legati all’obesità, all’insonnia, al diabete e per chi soffre di artrite, malattie della pelle e reumatismi. Questa verdura rossa contiene anch’essa come il pomodoro molta acqua, fibre, vitamina K e buone quantità di sali minerali come il ferro, potassio, calcio, rame, magnesio. Ha pochissime calorie, basti pensare che 100 gr di radicchio rosso contengono

  • solo 13 kcal. Ma andiamo un pò più nello specifico delle caratteristiche di questa verdura; mangiando radicchio rosso aiutiamo la digestione e la secrezione della bile, migliorando così l’equilibrio intestinale, questo grazie all’alta percentuale di acqua contenuta, alla presenza delle fibre e agli acidi amari. Il calcio e il ferro favoriscono il metabolismo delle ossa rendendole più forti e sono un valido alleato per la pressione sanguigna. Gli antociani contenuti nella qualità rossa del radicchio, sono utili nel combattere malattie cardiovascolari e riducono il rischio di cardiopatia ischemica. Per ulteriori curiosità su questa verdura visitate il sito internet: http://www.mr-loto.it/radicchio-rosso.html

radicchio

 

Il ravanello è anch’esso una verdura rossa, contiene acqua per circa il 95%,  è molto ricco di vitamine B, C e di ferro. Ha proprietà depurative, soprattutto a livello renale e diuretiche stimolando l’attività del fegato e della cistifellea. E’ una radice che possiede un’elevata quantità di zolfo, è un potente antiossidante ed aiuta a prevenire malattie come l’asma e come calmante per la tosse; è una verdura composta principalmente da acqua e fibre, ha pochissimi grassi, infatti 100 gr di ravanelli apportano solo 11 calorie sono perciò particolarmente indicati nelle diete in cui bisogna perder peso. Ha un sapore leggermente piccante, è croccante ed è molto usato crudo come aggiunta nelle insalate, cotto come ad esempio nelle frittate mentre le foglie possono essere bollite e condite con sale e olio oppure i ravanelli possono anche essere utilizzati per preparare decotti e tisane utili contro  la tosse, asma e bronchiti. Per avere altre notizie riguardanti questa verdura rossa visitate il sito internet

http://www.my-personaltrainer.it/benessere/ravanello.html
tisana al ravanello            ravanelli

 

Rientrano sempre nella categoria di verdura rossa anche rape, barbabietole, arance rosse, mele rosse, ciliegie, fragole e anguria.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!