Air Umbrella: contro la pioggia basta l’aria

Arriva dalla Cina ciò che promette di essere la rivoluzione contro la pioggia: si chiama Air Umbrella ed è il primo ombrello ad aria a essere stato inventato.

Il primo prototipo fu prodotto nel 2012 da un inventore cinese dell’università di Nanjing: l’ombrello in questione avrebbe protetto dalla pioggia semplicemente utilizzando un getto d’aria. Il progetto, però, presentava numerosi difetti, primo tra i quali l’eccessiva grandezza creata dal getto che poteva disturbare le persone che si sarebbero trovate “a tiro” dell’ombrello.

Il progetto non è stato tuttavia abbandonato, anzi, è stato ripreso da un’equipe di studiosi dell’università di Pechino e di Nanjing. I giovani scienziati hanno mantenuto la tecnologia di fondo: una batteria al litio, posta sul manico, alimenta un motore posto sulla sommità, il quale aspira l’aria circostante e la fa fuoriuscire da delle fessure poste sulla sommità stessa con inaudita potenza, così da creare una lama invisibile di aria che devia la pioggia. Tuttavia hanno perfezionato alcuni aspetti mettendo a punto tre diversi modelli di varie grandezze.

c76717b6c14ce393d9203b3eb21d1c1c_large Modelli di Air Umbrella 

Il lavoro dell’equipe ha portato all’approvazione e al finanziamento del progetto, il quale presenta ancora delle falle. In primo luogo, per funzionare, questo strumento ha bisogno di una batteria al litio che, al momento, ha una durata massima di soli 30 minuti; in secondo luogo la copertura di aria che viene rilasciata dal manico dell’ombrello crea una barriera che fa schizzare l’acqua verso l’esterno, con possibile fastidio per altre persone.

Studi e test sul prodotto hanno inoltre mostrato che Air Umbrella ha una funzionalità ottimale solo con piogge di moderata intensità, nonché molti problemi in caso di forte vento. Oltre a ciò non è indicato per proteggere due persone contemporaneamente, a meno che non si allunghi il manico oltre i 40 cm sopra la testa.

Riuscirà Air Umbrella a sostituire l’intramontabile modello tradizionale? Per il momento la sfida sembra ardua per il prototipo cinese, soprattutto per i molti problemi legati al suo utilizzo pratico.

 

10349832_air-umbrella-1 Schema della tecnologia di Air Umbrella 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!