Vasco Rossi torna con un nuovo singolo!

Torna sul mercato il cantante rock per cui il tempo sembra non passare mai. Vasco Rossi torna nelle radio con il suo nuovo singolo “Come vorrei”, una ballata con chitarra acustica, archi e un ritornello che colpisce, come sempre, il cuore.

E’ prevista per il 4 novembre l’uscita del nuovo album di Vasco Rossi “Sono innocente”, album che si mostra al pubblico con l’uscita del nuovo singolo e si presenterà come seguito di “L’altra Metà del Cielo”, pubblicato nel 2012. Il ventesimo disco di Vasco conterrà 15 brani (alcune tracce già edite). Sarà pronto all’acquisto nel classico CD, in doppio vinile bianco (esclusiva di Amazon) e su download digitale.

1 Sono Innocente Ma…
2 Duro Incontro
3 Come Vorrei
4 Guai
5 Lo Vedi
6 Aspettami
7 Dannate Nuvole
8 Il Blues Della Chitarra Sola
9 Accidenti Come Sei Bella
10 Quante Volte
11 Cambia-Menti
12 Rock Star
13 L’Uomo Più Semplice (Reloaded)
14 L’Ape Regina (bonus track)
15 Marta Piange Ancora (bonus track)

Vasco firma questo nuovo pezzo, Come vorrei, con Tullio Ferro, con cui aveva già scritto in passato “La noia” e “Vita spericolata”, canzoni indimenticabili come, ne siamo quasi certi, sarà quest’ultimo singolo.

Una ballata, una musica che colpisce il cuore e la mente.

“ … io non lo so se è giusto così, comunque sia io non mi muovo, io resto qui”.

Parole semplici, quelle di Vasco, parole che vivono nel suo pubblico, come quei pensieri, quei ritornelli che non riesci a dimenticare, che ripeti e canti, ancora e ancora. Vasco resta lui, sempre con quella forza inesauribile, con una mente che si spalanca e apre le sue porte al mondo, un mondo fatto di emozioni da vivere, da sentire, attraverso una passione incontrollata.

Il nuovo progetto discografico sarà presentato, alla stampa e ai fan, al Medimex di Bari il primo novembre; poi il 4 novembre il nuovo cd sarà in tutti i negozi.

Vasco è tornato con nuove canzoni e vecchi classici. Con un singolo che si lega al cuore e, ancora una volta, ci lega a lui. Non ha ancora rilasciato interviste, ma una frase, poche parole, in attesa del 4 novembre, in attesa di ascoltarlo ancora, infinite volte.

“Ricordatevi che sono sincero solo nelle canzoni”

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!