Nancy Brilli si racconta: “Ho follower feticisti”

Nancy Brilli
Nancy Brilli

L’attrice Nancy Brilli rivela il suo rapporto con la notte e dice la sua sulle donne e sui follower feticisti che vogliono foto dei suoi piedi

Durante un’intervista alla trasmissione I Lunatici, trasmessa sulle frequenze di Rai Radio 2 da Andrea Di Ciancio e Roberto Arduini, Nancy Brilli si racconta. L’attrice parla di come abbia uno stretto legame con la notte, sia per via del suo lavoro a teatro, oppure quando legge.

In entrambi i casi spesso rimane sveglia, e comunque non dorme molto, ma non ne soffre. La Brilli confessa anche che quest’anno il capodanno lo trascorrerà a teatro, dove andrà in scena con lo spettacolo intitolato “A cosa servono gli uomini”. Invece, ha trascorso il Natale in famiglia, in maniera classica, e anche lei ha aperto i regali insieme alla nipotina e al figlio.

Nancy Brilli parla delle donne e degli ultimi movimenti nati

Per Nancy Brilli l’anno appena trascorso è stato pieno di eventi anche inattesi, come la nascita di diversi movimenti che hanno risvegliato i sintomi del femminismo. L’attrice afferma che finalmente era ora che le donne facessero sentire nuovamente la loro voce.

Bisogna che l’autostima delle donne venga rimessa a posto e che tutti le rispettino. Riguardo al movimento Metoo ha detto che per fortuna si è ridimensionato, ma che comunque anche questo qualcosa lo ha insegnato. I giovani, secondo Nancy, dovrebbero dare il loro contributo e far sentire cosa pensano.

I follower feticisti della Brilli vorrebbero le foto dei suoi piedi

Non manca di approfondire l’argomento sulle donne la Brilli. L’attrice ha spiegato che alcune donne ancora vedono l’uomo come mezzo per sistemarsi, per cui c’è poca sorellanza fra loro. Secondo la Brilli le donne dovrebbero essere più solidali e stringersi per difendersi l’un l’altra, non per accusarsi.

L’attrice ha alle spalle una carriera splendida, e fra le sue interpretazioni più belle ricordiamo quella di Federica nel film “Compagni di scuola” di Carlo Verdone. Nancy nell’intervista afferma di essere felice di aver fatto quel film, e che Verdone ha avuto l’intuito di sceglierli prima che diventassero tutti famosi.

All’epoca tutti avevano intenzione di sfondare e quindi non si lasciavano sfuggire le migliori occasioni, proprio come quel film che li lanciò e li rese celebri. La Brilli ha terminato l’intervista parlando dei suoi follower e delle loro curiose manie. Alcuni di loro pare stiano aspettando che pubblichi le foto dei suoi piedi, sono dei veri feticisti!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!