‘Oh mio Dio, mi sento male…’: Naike Rivelli tutta nuda accasciata dentro la lavatrice [FOTO]

Naike Rivelli

Naike Rivelli inizia il nuovo anno con nuove provocazioni

Anno nuovo, vita vecchia. Naike Rivelli con l’arrivo del 2020 ha continuato a fare le stesse identiche cose del 2019. Infatti la ribelle figlia di Ornella Muti continua a lanciare delle provocazioni e mostrarsi con pochi vestiti addosso oppure nuda sui suoi canali social. Complice anche la donna che l’ha messa al mondo che più delle volte la filma col cellulare o diventa parte integrante delle foto e clip postate su Instagram.

Nelle ultime ore la modella ed attrice è apparsa particolarmente attiva, infatti, ha pubblicato diversi scatti dal sapore bollente. Uno in particolare, però, ha scatenato una serie di critiche da parte del popolo del web. Di cosa si tratta?

La figlia di Ornella Muti nuda all’interno di una lavatrice

Nella serata antecedente all’Epifania, Naike Rivelli ha allietato i suoi quasi 250 mila follower con una foto davvero divertente. Nello specifico la figlia di Ornella Muti si è mostrata completamente priva di vestiti all’interno di una lavatrice. In pratica la testa fino al busto dentro l’elettrodomestico, mentre il lato B fuori.

Per evitare un blocco o ban da parte di IG, la modella ha inserito una piccola stellina proprio sulla parte intima. Tra i vari hashtag utilizzati dalla donna ci sono ‘Mio Dio e Mi sento male’. Un post che ha immediatamente catturato l’attenzione dei follower ma anche dei leoni da tastiera. (Continua dopo il post)

La reazione del popolo del web alla nuova foto senza veli

La nuova foto di Naike Rivelli ha acceso nuove polemiche sul social network. Infatti, se in tanti soprattutto maschi, le hanno fatto una serie di complimenti per il suo fisico e ironia, degli haters ‘hanno ‘massacrata’ con degli insulti.

Nello specifico le hanno scritto di essere volgare e che il suo lavoro e solo mostrarsi nuda su Instagram. Non è la prima volta che la figlia di Ornella Muti finisce nel mirino dei leoni da tastiera, infatti ad ogni suo post quest’ultimi si fanno sempre vivi per dire la loro.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!