Lapo Elkann mette all’asta i suoi abiti per beneficenza

Lapo Elkann
Lapo Elkann

I vestiti di Lapo nessi all’asta per beneficenza dopo il suo incidente, fra i capi anche pezzi iconici

Il rampollo di casa Agnelli Lapo Elkann mette all’asta i suoi vestiti per beneficenza. Pare che l’incidente di cui è stato vittima a Tel Aviv pare lo abbia profondamente cambiato.

Oggi l’erede degli Agnelli è un uomo nuovo e ha deciso di essere solidale con gli altri. Per farlo ha aperto il suo armadio di capi firmati per venderli all’asta e il ricavato donarlo in beneficenza. Fra i capi ci sono anche alcuni dei suoi outfit più iconici, che fanno gola agli appassionati e che consentiranno di ricavare una cifra notevole.

Il giovane ereditiere nell’incidente ha rischiato di morire ed era stato ricoverato in codice rosso all’Assunta Hospital di Tel Aviv con diverse fratture. Pare che fosse addirittura entrato in coma e operato tempestivamente.

Il nipote di Gianni Agnelli cambiato dopo il tragico incidente

Dopo essersi ripreso, anche se appare ancora sofferente, Lapo Elkann ha avuto come desiderio quello di fare del bene. Così, mentre è ancora in convalescenza, ha deciso di occuparsi della sua Onlus e in collaborazione con Vestiaire Collective, ha organizzato l’asta. Il denaro che verrà ricavato da questa operazione verrà devoluto interamente alla Fondazione LAPS.

L’imprenditore ha specificato che serviranno per aiutare coloro che hanno i suoi stessi problemi ma non hanno i mezzi per curarsi. La Onlus, oltre che occuparsi di sostenere i poveri nei loro bisogni educativi speciali, cura anche disturbi specifici dell’apprendimento, delle dipendenze tecnologiche e del disadattamento sociale.

Lapo Elkann mette all’asta outfit iconici

Numerosi i pezzi finora venduti all’asta e fra questi ve ne sono alcuni davvero esclusivi. Il pezzo più iconico è la maglia della Juve con il numero 7 di Ronaldo, che è stata vendita per 450 euro. Non meno allettante è il K-Way da sera con il cravattino da smoking, venduto per 250 euro.

Ben 200 euro sono state pagate per le Stan Smith con la Cinquecento stampata sopra. Anche il completo giacca-pantaloni a scacchi di Etro è stato venduto, ma non si conosce il prezzo.

In vendita ci sono ancora la giacca bandiera, che come base d’asta parte da 750 euro, foulard, t-shirt, occhiali da sole, ma anche T-shirt edizione limitata. Provato sia fisicamente che moralmente, Lapo Elkann pare voglia mettere fine alla sua vita spericolata, e questo gesto è davvero un buon inizio!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!