Luca Sacchi: Anastasia aveva intenzione di lasciarlo

Anastasia Kylemnyk e Luca Sacchi

Negli ultimi tempi, Anastasia Kylemnyk provocava continuamente il fidanzato Luca Sacchi. In uno dei tanti messaggi che la ragazza mandava al fidanzato si legge come lei avesse deciso di fare “qualcosa” assieme ad una certa Gerta e che sarebbero rimaste a dormire fuori.

Nel messaggio, la baby sitter ucraina dichiara palesemente di essere stanca di Luca, pretendendo di proseguire la loro relazione senza alcuna costrizione. Luca Sacchi, di professione personal trainer, è stato ucciso a Roma lo scorso 23 ottobre con un colpo di pistola.

Con il passar del tempo le chat tra i due fidanzati mostrano molto veleno e risentimento. Un rapporto che si sfaldava giorno dopo giorno. Anastasia non si faceva scrupoli a riempire il suo ragazzo di cattiverie ed offese. Luca continuava ad amare la sua ragazza, ma non la riconosceva più.

Luca Sacchi: non si fidava più di Anastasia

Come leggiamo dal settimanale Giallo, sembra che Luca Sacchi non si fidasse più della sua fidanzata Anastasia. Luca e la sua famiglia avevano tuttavia notato un particolare feeling tra la 25enne e Giovanni Princi, ex compagno di scuola del ragazzo.

Questo rapporto stava facendo seriamente dubitare Luca dell’amore da parte di Anastasia. Dagli sms scambiatisi con la fidanzata, emerge tuttavia la totale estraneità di Luca dagli sporchi traffici illeciti nei quali sarebbe stata coinvolta la 25enne.

Giovanni Princi: un terzo incomodo

Da quando Giovanni Princi era apparso nella quotidianità di Luca Sacchi ed Anastasia Kylemnyk, era divenuto una sorta di terzo incomodo e la ragazza aveva cambiato atteggiamento di vita. Aveva iniziato ad essere più distaccata nei confronti di Luca ed aveva, inoltre, preso l’abitudine di fumare droghe leggere. Sembra che ad Anastasia cominciasse a piacere l’idea di una vita borderline.

Le sue intenzioni potrebbero essere state lasciare Luca e divenire la compagna di Giovanni, giovane dalla vita tanto dissipata quanto affascinante agli occhi della ragazza. La Kylemnyk, poco prima della morte di Luca Sacchi, era solita bollare quest’ultimo come “c******e” o “mammone”.

La ragazza era solita non farsi viva per molto tempo e Luca, ancora innamorato, era preoccupato di queste “fughe” da parte della fidanzata, tanto da ipotizzare che Anastasia avesse uno o più amanti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!