Miriam Leone da bollino rosso, l’ex Miss Italia col seno al vento, la scena censurata manda in tilt i fan [FOTO]

La carriera artistica di Miriam Leone: da Miss Italia ad attrice affermata

Dopo aver vinto il concorso Miss Italia per Miriam Leone si sono aperte le porte del mondo dello spettacolo. Per alcuni anni ha condotto Mattino in Famiglia in Rai e successivamente ha iniziato a studiare recitazione. Grazie al suo talento la ragazza siciliana ha recitato in diverse fiction della tv di Stato e ultimamente anche in serie tv.

La soubrette è anche molto attiva sul suo account Instagram dove posta foto e clip del suo quotidiano e immagini abbastanza sensuali. La giovane sicula, infatti, non si tira indietro quando deve realizzare degli shooting fotografici senza veli.

L’ex Miss Italia manda in tilt il popolo del web: ecco come

Di recente una delle fan page Instagram di Miriam Leone ha condiviso uno scatto dal sapore bollente. Nello specifico mostra l’ex Miss Italia completamente priva di vestiti mentre è ‘sopra l’attore’ di fama nazionale.

La scena osè ha mandato in tilt tutti i follower che sono letteralmente impazziti davanti a delle immagini del genere. Infatti è ben visibile il suo décolleté nudo. (Continua dopo il post)

La scena bollente di Miriam Leone e Fabio De Luigi

Negli ultimi anni Miriam Leone è riuscita a diventare una delle attrici più talentuose e ricercate del nostro Paese. Ma i follower della pagina Instagram si sono chiesti chi è l’artista di fama nazionale che ha avuto la fortuna di realizzare una scena piccante insieme all’ex Miss Italia che è nata nel siracusano. E’ un volto noto di Mediaset visto che per anni ha fatto parte anche di Mai dire Gol.

Stiamo parlando dell’attore e comico romagnolo, Fabio De Luigi. La parte osè è una scena tratta dal film ‘Metti la nonna nel Freezer’ uscito al cinema un paio di anni fa e che hanno girato insieme. Ovviamente le foto in questione hanno scatenato i seguaci che si sono riversati sotto il post per scrivere dei commenti e apprezzamenti. Ecco un altro post:

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!