Grande Fratello Vip, si da dell’asino a Zequila

Grande Fratello Vip

Frecciatine cattive nei suoi confronti

Ecco le prime dichiarazioni dopo la semifinale del programma. I concorrenti ironizzano su Antonio Zequila, e in cucina Patrick Pugliese definisce l’attore un asino. Questo mentre parla con Paola Di Benedetto.

Secondo Patrick è l’intelligenza che manca in questo caso. Sette concorrenti in finale tranne “Er mutanda”, che secondo i concorrenti della casa diventa scuro in volto. Un’eliminazione inaspettata. Zequila si renderà conto delle prese in giro ricevute per tre mesi e Patrick Pugliese afferma che si tratta di un uomo pieno di vanità senza senso. Paola aggiunge che gli unici complimenti a Zequila oltre a quelli di Fabio Testi sono quelli che l’attore fa a se stesso.

Anche quando si perde bisogna avere classe

Nel Grande Fratello Vip di Alfonso Signorini, continuano i commenti su Zequila. Anche Sossio ne parla con Antonella Elia, dicendo che è stato una delusione e per niente sportivo. La donna risponde che anche quando si perde bisogna farlo con classe. Antonio Zequila non ha parole carine per nessuno, questo è il pensiero comune.

Secondo Patrick meglio arrivare in finale e non vincere che piuttosto abbandonare il programma nella semifinale. Fa un brindisi con gli altri alla faccia di Antonio. Paola alza subito il calice felice del brindisi.

I finalisti adesso devono lasciare alle spalle questa semifinale e i malumori perché si devono preparare per l’ultima puntata. Ci sarà un’ultima settimana di convivenza e poi la premiazione del vincitore. La finale è prevista per il giorno 8 aprile sempre in prima serata. Il programma secondo i dati di ascolto continua ad essere molto seguito.

Zequila adesso è molto confuso

L’attore ringrazia il pubblico per l’affetto dimostrato e anche il presentatore per l’opportunità data. Fa un bilancio personale su Instagram dove conferma che l’esperienza tocca l’anima nel profondo. Conserverà i ricordi e le emozioni di questi mesi. E si rende conto dell’emergenza Coronavirus in Italia incoraggiando che andrà tutto bene. A parte la confusione che sta vedendo per un momento così delicato.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!