Ashley Mattingly si è suicidata aveva 33 anni l’ex conglietta di Playboy

Ashley Mattingly
Ashley Mattingly

Ashley Mattingly morta suicida, si è uccisa dopo aver lasciato un bigliettino

Ashley Mattingly, tutti la conoscono come l’ex coniglietta di playboy, come riporta tmz è morta qualche giorno fa, la notizia giunge soltanto adesso dopo il ritrovamento del corpo in casa sua. È stato un suo amico preoccupato perché non riusciva a rintracciarla da giorni, a contattare le forze dell’ordine per verificare stesse bene.

Così è stata trovata morta nella sua nuova casa di Austin, in Texas, dove si era da poco tempo trasferita. Accanto a lei c’era un biglietto del quale non si è ancora saputo nulla. Il contenuto è ancora adesso un mistero

La ragazza venne eletta miss marzo nel 2011, ha avuto una brillante carriera seppur breve, dato che era giovanissima, aveva soltanto 33 anni. Era uno splendore ed infatti Tutto il mondo  la conosce per la sua bellezza, per le sue varie apparizioni. Forse però Si conosceva poco della sua vita seppur benestante parecchio triste. Non tutti sanno che nonostante sembrava essere serena, felice, in realtà non lo era affatto a causa di eventi tristi che l’avevano colpita negli ultimi anni.

Ashley Mattingly dopo la violenza domestica la sua vita non era più la stessa

Ashley Mattingly nel 2012 raccontò di essere stata vittima di violenza domestica, denunciò ma la questione finí li. Ai tempi viveva con Lane Garrison, suo fidanzato del quale era pienamente innamorata. Il nome non ci è nuovo perché lo conosciamo come noto attore della serie Prison Break. Ai tempi lui fu accusato di averla picchiata ripetutamente ma non dichiarò nulla a proposito. Della questione legale non sappiamo altro.

La donna invece ultimamente aveva deciso di trasferirsi ad Austin in Texas per combattere le crisi di solitudine dopo essersi separata dal suo ex compagno. Aveva preso un golden retriever di nome Miss Jean che le faceva compagnia ma a quanto pare questo non è bastato. Subito dopo Ashley si è messa da sola nei guai con la dipendenza da alcol e droghe.

Dopo tanti tentativi tutto è finito nel nulla

Niente da dire circa le disgrazie che l’hanno colpita, se non che è stata fino all’ultimo forte, testarda, una grande lottatrice, ha provato in tutti i modi a rialzarsi e sconfiggere i mali che l’hanno fatta soffrire, ma non c’è riuscita.

La forza non è bastata, alla fine ha ceduto. I periodi bui sono stati troppi. Attorno s lei si stringono i suoi fan, i follower che l’hanno amata è che oggi preferiscono ricordarla con il sorriso spettacolare come sempre.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!