Memmo, video saluti a pagamento dai vip, Giovanni Ciacci il divulgatore, 90 euro per auguri di Heather Parisi

Memmo
Memmo

Memmo, videosaluti dei vip, a pagamento da parte di: Eva Henger, Giovanni Ciacci, Eva Grimaldi

Memmo, è stato il protagonista di Live non è la d’Urso nella puntata di domenica sera. Si è infatti parlato proprio del fatto che sulla piattaforma si possono richiedere video saluti e video auguri da parte dei vip. Sono disponibili gli auguri e i saluti da parte di Eva Grimaldi ed altri personaggi famosi come Giovanni Ciacci.

Per questo è intervenuto Giovanni che era presente in studio ed ha spiegato che anche lì si parla di business, un modo per fare soldi, senza essere illegali. Sembra essere qualcosa di surreale, in realtà si guadagna davvero, così come è vero che si pagano le tasse, anche su queste cose.

Si apre così un siparietto comico al quale partecipa Costantino Della Gherardesca. Si parla del fatto che non bisogna essere necessariamente buonisti, non c’è niente di sporco in qualcosa di simile. È un po’ come andare in giro per locali, fare autografi e foto e chiedere dei soldi per poter accedere e avere questa possibilità.

Memmo trova un muro da parte di Taylor Mega e Paola Caruso

Memmo è stato fortemente criticato da parte di Taylor Mega e Paola Caruso che si sono opposte duramente. Taylor Mega ha infatti spiegato che lei non fa parte nemmeno di quella cerchia di vip che partecipano agli incontri con i fan soltanto a pagamento. Lei partecipa gratuitamente  soltanto perché ha voglia di incontrarli e vuole spendere del tempo con loro. Si diverte, quindi perché bisognerebbe chiedere dei soldi? Trova assolutamente d’accordo Vladimir Luxuria che la appoggia.

Mentre ad appoggiare Giovanni Ciacci interviene Simona Izzo che afferma che un professionista che fa queste cose non cade nell’illegalità, paga anche le tasse, quindi non c’è niente di male.

Ecco i nomi di chi si fa pagare e quanto…. per un saluto

Gli artisti che partecipano a tutto questo sono tanti, ognuno ha un prezzo diverso. Si parte da Heather Parisi che chiede €90, a Eva Henger che ne chiede 30, Mirko Antonucci 15 , Claudio Chiappucci la leggenda del ciclismo chiede soltanto €10. Fa la differenza Victoria Silvstedt che chiede €100 per un video. Però è anche vero che questi soldi vanno in beneficenza, un gesto oltremodo carino ed umile.

Un’iniziativa che ha preso piede soltanto adesso, che potrà scadere In brevissimo tempo così come potrebbe diventare un nuovo modo per far soldi e una valida alternativa come regalo di compleanno alternativo ed originale.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!