Nadia Toffa, la confessione di mamma Margherita: “Prima di morire mi ha rivelato una cosa da pelle d’oca” [FOTO]

Intervista a Margherita, mamma di Nadia

Il primo compleanno dopo la sua morte

Il 10 giugno la compianta Nadia Toffa avrebbe compiuto 41 anni. Per l’occasione, i colleghi di lavoro de Le Iene Show, ma anche altri personaggi dello spettacolo, i fan e tutte le persone che le volevano bene l’hanno ricordata con un pensiero sui social network.

Ricordiamo che la giornalista bresciana è venuta a mancare lo scorso 13 agosto dopo una lunga battaglia per sconfiggere un tumore cerebrale. Nel pomeriggio di mercoledì, dopo averlo annunciato sui canali della figlia, Margherita Rebuffoni ha accettato l’invito di Lorella Cuccarini e Alberto Matano collegandosi con lo studio de La vita in diretta. E proprio lì la donna ha fatto una rivelazione inattesa sulla iena. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa ha confessato la donna.

La madre di Nadia Toffa ospite a La vita in diretta

Nella giornata di mercoledì 10 giugno 2020 Margherita Rebuffoni è stata ospite in collegamento di Lorella Cuccarini per ricordare la figlia Nadia Toffa, morta dieci mesi fa, e che tale giorno avrebbe compiuto 41 anni.

Parlando con la padrona di casa del programma Rai, la donna ha confidato: “Era una spericolata già da piccolissima faceva ginnastica artistica acrobatica e sciava. Era buona, non si poteva mai parlare male di nessuno e tutelava la sua fragilità con la corazza che si era creata sul lavoro”. (Continua dopo la foto)

Margherita Rebuffoni a La vita in diretta
Margherita Rebuffoni a La vita in diretta

Margherita Rebuffoni e la confessione da brividi sulla figlia

Un’intervista da brividi quella che Lorella Cuccarini ha fatto alla signora Margherita Rebuffoni, madre della compianta Nadia. Intervenuta in collegamento Skype dalla sua abitazione, la donna ha fatto una confessione inedita. Poco prima di morire, Nadia le disse a bassa voce che sua figlia Silvia era incinta di una bambina. La sorella da tempo provava ad avere un bambino ma non riusciva.

“Io non le dissi niente per non illuderla, ma era vero. Poi è nata la nostra Alba Nadia, la nostra salvezza. Ho letto che chi soffre di tumore alla testa negli ultimi periodi sviluppa una sensibilità speciale. Nadia la sento sempre qui. Non ho più paura di niente, sento il suo abbraccio ogni giorno”, ha concluso la donna visibilmente emozionata. Parole che hanno colpito la stessa Cuccarini e tutto il pubblico che la guardava da casa.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!