Maria De Filippi: ‘Io preferisco Temptation Island nella versione NIP’ Ecco perchè…

La conduttrice ha espresso la sua preferenza nei confronti della versione con coppie non conosciute dal pubblico. Ecco che cosa ha dichiarato recentemente

Maria De Filippi preferisce la versione nip di Temptation Island

La settima edizione di Temptation Island è andata in onda con grande successo nel mese di luglio. La conduzione di Filippo Bisciglia e le dinamiche delle sei coppie protagoniste hanno tenuto incollati alla tv oltre 4 milioni di telespettatori. Quest’anno, a sorpresa, l’edizione di Filippo Bisciglia ha visto la partecipazione di due coppie Vip: Antonella Elia e Pietro Delle Piane, Manila Nazzaro e Lorenzo Amoruso.

Le due coppie hanno fatto molto discutere il web. Pietro si è lasciato andare a dichiarazioni molto forti nel villaggio nei confronti della sua compagna che adesso sta decidendo se perdonarlo o meno. Manila e Lorenzo sono diventati gli idoli dei social. Lei ha conquistato tutti con i consigli e i discorsi di indipendenza economica, lui per le reazioni spontanee e l’amore che prova per la sua compagna.

Maria De Filippi in una lunga intervista per il settimanale Gente ha rivelato di aver voluto lei, fortemente, Antonella Elia. La conosce da anni, ha apprezzato anche la sua partecipazione al Grande Fratello Vip. Tuttavia, la conduttrice ha poi confessato che le piace molto di più la versione nip del programma.

Alessia Marcuzzi condurrà un’edizione nip

Era già stato anticipato da alcune indiscrezioni nelle settimane scorse, ma Maria De Filippi ha confermato che l’edizione di Alessia Marcuzzi, che doveva essere quella Vip, sarà interamente Nip. Maria ha spiegato che è molto più contenta così perchè ci crede di più. Secondo la conduttrice con persone comuni diventa tutto inaspettato, con improvvisazione e sorpresa. I vip sono abituati alle dinamiche televisive e, quindi, sono più controllati.

La situazione Covid e le accuse

Maria ha assicurato che i protagonisti della nuova edizione di Temptation Island con Alessia Marcuzzi sono in quarantena dal 10 luglio continuamente monitorati con test sierologici. Il programma partirà il 9 settembre su Canale 5, quindi le registrazioni inizieranno tra qualche giorno. Tutto procederà regolarmente, nonostante l’incendio che ha danneggiato parte dell’Is Morus Relais.

La conduttrice, infine, ha spiegato che le accuse di un programma trash non la toccano. La produzione si occupa di parlare con le coppie, di cercare di capire qual è il problema, scegliere dinamiche differenti e poi sperare che nel villaggio succedano o meno certe cose. Ma non c’è nulla di combinato, semplicemente cercano di andare incontro ai gusti del pubblico.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!