Serena Enardu e il figlio insultati e umiliati perché hanno il covid: “Vi prego basta” (FOTO)

Serena Enardu e suo figlio covid
Serena Enardu e Tommaso

Serena Enardu e suo figlio Tommaso hanno contratto il covid. A dare l’annuncio è stata direttamente l’influencer sul suo profilo Instagram. A seguito di tale comunicazione, però, nella vita della donna e del ragazzo è scoppiato il caos.

I due, infatti, sono stati insultati proprio a causa del virus. La protagonista è rimasta basita dinanzi la cattiveria di certe persone. Ad ogni modo, vediamo nel dettaglio che cosa è successo.

L’annuncio di Serena e suo figlio sul covid

Nella giornata di ieri, Serena Enardu ha pubblicato un post su Instagram in cui ha annunciato che lei e suo figlio sono risultati positivi al covid. L’influencer ha detto di reputare questa scoperta un vero fallimento in quanto, in tutto questo periodo, ha sempre provato a comportarsi in modo impeccabile cercando di rispettare tutte le regole. A quanto pare, però, non è stata abbastanza attenta, sta di fatto che crede sia stata proprio lei la prima a contrarre il virus e poi ad averlo passato a suo figlio.

Ad ogni modo, una volta appurata la positività di entrambi, la donna ha informato la scuola di Tommaso dell’accaduto e, in automatico, la sua classe è stata messa in quarantena obbligatoria e cautelativa fino all’8 aprile. Considerando che ci siano le festività pasquali di mezzo, dunque, decine di famiglie saranno costrette a non poter uscire di casa e vedere nessuno a causa di questa situazione. (Continua dopo il post)

Gli insulti contro il figlio della Enardu

Serena si è detta profondamente dispiaciuta per tutta questa situazione, al punto che ha provato anche a contattare la preside per farle un appunto. La dama ha detto che l’ultimo giorno di didattica in presenza di Tommaso risale al 35 marzo. In tale data effettuò il tampone e risultò negativo, Pertanto, la protagonista ha chiesto se si potesse evitare di mettere la classe in quarantena.

Purtroppo, però, non è stato possibile. Serena Enardu, allora, ha raccontato che suo figlio, ma anche lei, siano stati pesantemente insultati da alcuni alunni per essere risultati positivi al covid e per aver rovinato le feste di molti. Specie Tommaso è stato preso di mira da alcuni compagni di classe, i quale hanno mostrato rabbia e risentimento nei suoi confronti. La Enardu si è scusata con tutti ma ha anche spiegato di non avere alcuna colpa, perché purtroppo il virus può colpire chiunque. Pertanto, ha esortato i ragazza a mostrare un po’ più di comprensione e buon senso.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!