Gabriel Garko sbotta: “Basta bugie! Tutta la verità dall’AresGate, al coming out” (FOTO)

Gabriel Garko
Gabriel Garko

Gabriel Garko si confessa al periodico di Signorini

Dopo anni di silenzi e tante bugie, finalmente negli ultimi mesi Gabriel Garko ha deciso di dare un calcio al passato. Quindi di rivelare veramente come stanno le cose nella sua vita privata. L’attore torinese, infatti, ha fatto coming out all’interno della casa del Grande Fratello Vip 5 ed ha supportato Rosalinda Cannavò in un suo momento di grande difficoltà quando ha acceso il caso AresGate.

Il modello piemontese per questo motivo è stato chiamato in Procura per parlare del presunto mistero che si nasconde dietro a questa vicenda che riguarda Alberto Tarallo. Nel nuovo numero del magazine Chi è contenuta una lunga intervista a Garko dove quest’ultimo è tornato a parlare di questo suo periodo abbastanza complicato.

L’attore torinese sbotta con un’intervista al periodico Chi

Intervistato dal magazine Chi, Gabriel Garko è tornato a parlare dell’AresGate, portato alla luce da Rosalinda Cannavò e Massimiliano Morra all’interno della casa del Grande Fratello Vip 5. “Ci riempite le pagine dei giornali con il mio nome, non è facile sopportare questa gogna mediatica. Ora vi racconto tutta la mia verità”, è iniziata così l’intervista all’attore torinese. Quest’ultimo ha riferito che sono giorni che lavora incessantemente, che suo papà non sta molto bene e che il suo nome riempie le pagine dei giornali.

Nonostante tutto lui è sereno, ma non nasconde che non è facile sopportare questa gogna mediatica. “Ho detto a chi di dovere tutta la verità. Spero che presto, nel bene o nel male, si faccia luce su questa brutta vicenda. È assurdo che la vita mi riporti, in continuazione, al passato quando io ho solamente voglia di guardare avanti. Non si scherza con la vita delle persone. Ma oramai ci sto facendo il callo: negli anni mi hanno dato dell’attore di serie B, della “mig***ta”, del rifatto, del gay per convenienza. È assodato che il mio personaggio venga sempre visto in un altro modo e me ne accorgo ogni qual volta incontro qualcuno”, ha tuonato il professionista piemontese.

Gabriel Garko sulla polemica legata al coming out

In un programma televisivo molto conosciuto, il coming out che Gabriel Garko ha fatto all’interno della casa del Grande Fratello Vip 5 e lo hanno inserito come uno dei tanti avvenimenti in un periodo non fortunato per lui. Ovviamente il diretto interessato non ci sta e ha spiegato il perché.

Al settimanale diretto da Alfonso Signorini ha detto: “Mi ha lasciato sgomento perché in un periodo come questo, dove si discute ogni giorno del ddl Zan contro l’omotransfobia, le parole fanno la differenza. Il mio coming out ha solo migliorato la mia vita. Il giorno dopo avevo paura a uscire di casa. Mi sentivo nudo. Invece mi hanno accolto da un calore mai avvertito prima. C’è gente che ancora oggi mi ringrazia di averle dato la forza e il coraggio di replicare il mio percorso e altra che, da quel momento, mi apprezza ancora di più”.

Gabriel Garko e la copertina di Chi
Gabriel Garko e la copertina di Chi
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!