Uomini e Donne news: Sabrina Ghio, tutta la verità su Nicolò

L’ex tronista di Uomini e Donne spiega perché era rimasta colpita da Raniolo e conferma che adesso è ancora single

Ormai sono passati un paio di mesi dalla puntata della scelta che poteva portarle un nuovo amore e invece le ha procurato solo una delusione per il rifiuto di Nicolò Raniolo, ma Sabrina Ghio ancora una volta a mente fredda ammette di non avere nessun rimpianto, almeno per quello che è stato il suo percorso come tronista di Uomini e Donne, e confessa che invece quel no è servito per caricarla ancora di più.

Intervistata dal settimanale ‘Spy’ l’ex ballerina di Amici parla della sua vita passata: essere diventata madre e moglie presto l’ha responsabilizzata e l’ha fatta maturare in fretta. Quindi anche se non se l’aspettava, non essere uscita da Uomini e Donne con il corteggiatore su cui aveva puntato è soltanto una fase di passaggio e non certo la fine. Sabrina dice di essere rimasta colpita soprattutto dagli occhi di Raniolo che le hanno ricordato da vicino quelli di suo padre Maurizio: “Dentro di me sapevo che sarebbe stato un ‘no’. Ma il cuore mi ha portato verso questo ragazzo e ho sentito di seguirlo nonostante tutto sapevo che non era un ragazzo facile, ma dentro di me era subentrato l’animo da crocerossina. Però evidentemente non ha funzionato”.

Dopo si è dedicata totalmente alla figlia Penelope, la sua vera ragione di vita, ma prima di Natale si è anche regalata una bella vacanza in Messico con un’amica. Sotto il sole del Centro America si è divertita, secondo alcune riviste di gossip avrebbe anche trovato un nuovo amore ma lei smentisce: è stato un viaggio utile per staccare la spina e ricaricare le batterie, non per cercare un nuovo compagno ed è ancora single. Il vero amore è Penelope, è lei che riempie la sua vota quotidiana. Infine una battuta sui social: quando era tronista li aveva chiusi, adesso un po’ ci va per divertimento ma non caricherà mai immagini con la figlia. “Vedo che c’è gente in giro che lo fa: no comment…”, commenta.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!