Ireland Baldwin come sua mamma Kim Basinger, senza veli nella campagna contro le pellicce

Per tutelare gli animali e l’ambiente si fa di tutto: la figlia di Kim Besinger Ireland Baldwin ha posato senza veli in segno di protesta contro le pellicce animali

Ireland Baldwin ama gli animali e farebbe di tutto per tutelarli. La bella figlia di Alec Baldwin e Kim Basinger ha posato addirittura senza veli per dimostrare quanto ha a cuore il tema della tutela degli animali. Ha, infatti, fatto da testimonial per Peta, una nota organizzazione animalista che ha sede negli Stati Uniti, a distanza di 24 anni da un altro servizio fotografico senza veli realizzato proprio dalla sua mamma animalista convinta.

Ireland, come noterete dalle foto, somiglia parecchio alla mamma, ancora di più da quando ha deciso di tingere di biondo i capelli. Lo slogan della nuova campagna è molto significativo anche se è ormai è sempre lo stesso da diverso tempo: “Meglio nuda che in pelliccia”.

È sempre in prima linea Peta, come anche tante altre organizzazioni animaliste- anche nostrane- che riescono ad ottenere l’appoggio delle dive dello spettacolo che posano contro le pellicce naturali. Tra le italiane ricordiamo sicuramente Marina Ripa di Meana, nel 1996, che aveva provocato tante polemiche con le sue foto decisamente provocatorie.

Nel 1994, la mamma di Ireland, Kim Basinger, posò per la stessa organizzazione ma con un slogan però molto diverso ma decisamente condivisibile: “La bellezza non è indossare il cappotto di qualcun altro.”

Un modo sicuramente efficace per far sentire la propria voce su un tema che coinvolge tutti gli amanti degli animali. Per tutelare i loro diritti, condividete l’articolo!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!