Sea Bubbles: i taxi volanti del futuro

Cosa sono i Sea Bubbles

Innovativi veicoli sono quelli introdotti nella romantica Parigi, i cosiddetti “Sea Bubbles“. Sono dei veri e propri taxi volanti, i veicoli del futuro, destinati a sorvolare la Senna, come delle vere e proprie auto che volano sopra la spuma dell’acqua. L’era moderna è destinata a farsi sentire, non più solo in continenti quali l’America ed il Giappone, ma anche nella nostra amata Europa. Sono dei mezzi di trasporto che convogliano le caratteristiche di un battello ed al contempo di un aereo.

Come e quando

Letteralmente Sea Bubbles vuol dire spuma di mare. L’innovazione di stampo parigino è stata ideata da una squadra di ingegneri, scienziati e velisti. Verrà, per la prima volta, presentata come veicolo del secolo, alla cosiddetta fiera “Viva Tech” di Parigi. L’unico limite di questa invenzione corrisponde alla limitate velocità che è in grado di raggiungere. Il posto dei passeggeri è pressoché bilanciato. Infatti, i Sea Bubbles hanno la possibilità di ospitare circa 4 passeggeri.

Proprio come dei veri taxi sono in grado di zigzagare nel traffico e nella caoticità di Parigi, in maniera abile e mediamente veloce. Il vantaggio rispetto ad i reali taxi, presenti sulla strada, consiste nell’evitare l’imbottigliamento e la coda di veicoli. Proprio per questo motivo, parliamo di novità, ovvero la capacità di sapersi muovere e spostare sopra l’acqua stessa, così che lo snervante traffico diventi solo un brutto ricordo.

Forma e caratteristiche

Hanno una forma più che innovativa, sembrano delle vere e proprie bolle sospese sull’acqua. Sono silenziosi e, fortunatamente, non inquinano, non disperdono gas e sono comodi e confortevoli. Dopo l’invenzione dell‘auto volante, arrivano i Sea Bubbles, che preludono la futura invenzione dei cosiddetti autobus, in grado di trasportare un numero elevato di persone. Sono realmente i taxi del futuro, della modernità e dell’innovazione del secolo. Non resta che sperimentare il brivido che solo questo nuovo veicolo può far provare, motivo in più per visitare la splendida e romantica Parigi.

Facebook Comments