Simona Ventura racconta il suo dramma: ecco cos’è successo alla conduttrice

Il dramma di Simona Ventura

Simona Ventura è stata la prima ospite di “Non disturbare”, la nuova trasmissione condotta dall’amica Paola Perego in seconda serata su Rai Uno. Si tratta di un vero e proprio talk che ogni settimana ripercorre la vita di note donne dello spettacolo italiano. (Continua dopo la foto)

Simona Ventura con Paola Perego

Simona Ventura racconta il dramma dell’aborto avuto a 19 anni 

La nuova conduttrice di “Temptation Island Vip” ha deciso di “mettersi a nudo” tornando a parlare di un dramma che l’ha colpita in passato, ovvero l’aborto. Ecco cos’ha rivelato:

“Nel primo rapporto sessuale a 19 anni sono rimasta incinta. Rimane una ferita. Lui era un grande amore. Non gli ho mai detto nulla, perché era una mia scelta e per anni mi ha creato delle conseguenze psicologiche”.

Dopo un periodo in sordina, Simona Ventura è tornata alla ribalta accettando il ruolo di giudice esterno ad “Amici 17”, il talent show di Maria De Filippi. Parlando con la Perego, la conduttrice torinese ha parlato anche dei suoi progetti futuri:

“se verrà confermato sarò molto felice perché torno a fare un genere che adoro”.

Simona Ventura e il suo matrimonio con Stefano Bettarini

Simona Ventura è tornata ad affrontare un altro argomento molto delicato della sua vita, ovvero il matrimonio con l’ex calciatore Stefano Bettarini.

È stata una storia mediatica. Era il suo momento di luce nel calcio e il mio nel lavoro. Mediaticamente sono sempre stata sopra di lui: per me dovevamo essere uniti, ma non è stato così. Quando sei sposato fai finta di non vedere le corna, le mogli sanno. Io facevo abbastanza finta di non saperlo”.

Infine ha parlato anche dell’attuale situazione sentimentale. La presentatrice piemontese da alcuni anni ha una relazione stabile con Gerò Carraro, figlio di Nicola, marito di Mara Venier. Simona ha dichiarato questo:

“Sono quegli amori giusti capitati nei momenti della vita che si incastrano perfettamente” , parlando poi dei suoi figliNicolò, il primogenito, “ne ha fatte di cotte e di crude”, Giacomo,”sensibilissimo e creativo” e Caterina, la figlia adottiva: “E’ arrivata a un mese e mezzo ed è stata un dono del cielo”.