Rissa sfiorata all’assemblea del Partito Democratico: interviene la polizia – VIDEO

Rissa sfiorata all'assemblea del Partito Democratico: interviene la polizia – VIDEO

Come tutti ben sanno, dopo le elezioni dello scorso 4 marzo 2018, il Pd non sta attraversando un ottimo periodo. Voci di corridoio direbbero che il partito sarebbe sempre più spaccato. Ovviamente questo momento di instabilità ha fatto si che gli animi degli esponenti si surriscaldassero. Ed è proprio quello che è accaduto durante un’assemblea del Partito Democratico. Ma andiamo a vedere nello specifico cosa è successo.

Il Partito Democratico cade a pezzi: rissa sfiorata durante un’assemblea del partito di centro-sinistra

Come viene riportato dal noto giornale nazionale ‘Libero Quotidiano’, in un’assemblea realizzata nel capoluogo campano è finita quasi a rissa. Infatti, è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine per placare gli animi e portare la situazione alla normalità. A quanto pare, a scatenare questa vera e propria bagarre è stato l’improvviso intervento sul palco di Nicola Addati, candidato della segreteria provinciale. Quest’ultimo avrebbe chiesto a Massimo Costa di dimettersi dal ruolo di Presidente del Partito Democratico di Napoli. (continua dopo la foto)

Rissa sfiorata durante un’assemblea del Partito Democratico a Napoli

Bagarre durante un’assemblea del Partito Democratico: interviene la polizia di Stato 

A qual punto Tommaso Ederoclite ha preso la parola per dire ad Oddati che il suo tempo a disposizione era finito e quest’ultimo si è molto arrabbiato. Intanto nella sala dove si è tenuta l’assemblea è nata una forte discussione tra diversi gruppi di militanti del Partito Democratico e si è rischiata una vera e propria rissa. Sul posto sono entrati alcuni agenti della polizia di Stato e solo grazie a loro che è ritornata la calma. La discussione, però, è poi ripresa con l’intervento di Marco Sarracino, ex segretario dei Giovani democratici del capoluogo campano. Ecco il video in questione che ha creato una serie di polemiche da parte dei sostenitori del Pd ma anche dei cittadini italiani.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!